Resta sintonizzato

Turismo

Napoli, il bilancio record del ponte: mezzo milione su metropolitane e funicolari

Pubblicato

il

Napoli al vertice delle destinazioni turistiche ha un dato che dà la cifra del successo: sono più di 400 mila le persone sbarcate a Capodichino dal 25 Aprile a ieri. Negli ultimi cinque giorni (da venerdì 28 aprile a ieri), l’aeroporto ha accolto 190mila passeggeri, 65mila italiani, 125mila internazionali. Sono invece circa 500 mila gli utenti che hanno viaggiato tra metro e funicolari in 3 giorni ( sabato- lunedì), solo domenica in 125mila hanno preso la metro Linea 1, 75mila hanno usato le funicolari, un dato record che, complice la febbre scudetto, ha segnato più 150 per cento rispetto a un giorno festivo ordinario. La linea Cumana dell’Eav ha invece trasportato in quest’ultimo week end (sabato, domenica e lunedì) ben 150mila persone, più del doppio del solito ( 60- 70mila persone). La Cumana è stata il mezzo prescelto da chi era diretto allo stadio domenica e dai visitatori del Comicon nei quattro giorni di fiera, ma sono molti anche i turisti che hanno preferito spostarsi con i mezzi pubblici. Sono i numeri del boom di presenze che in due fine settimana di ponti ha invaso Napoli e i luoghi turistici della Campania. Lo scorso week end, italiani e stranieri hanno scelto la città: gli arrivi dall’estero, annunciano dall’aeroporto, battono bandiere come Gran Bretagna, Francia, Germania, Scandinavia e Paesi Baltici. Sono 113 le destinazioni servite con volo diretto da Napoli ( 97 internazionali e 16 nazionali), 34 i Paesi collegati, 37 le compagnie aeree. Oltre ai collegamenti con le principali città europee e verso il mercato emergente del Medio Oriente, con voli per Abu Dhabi, Dubai e Riyadh, sono operative le rotte per i maggiori hub (Monaco, Parigi Charles de Gaulle, Francoforte, Londra, Istanbul), attraverso i quali è possibile proseguire comodamente per il resto del mondo. Sorridono gli operatori di Federalberghi che contano il pienone in questo lungo ponte di maggio con 36mila posti letto occupati e già pensano ad accogliere gli ospiti dei prossimi fine settimana, già vicini al sold out. Anche per il 2 giugno è ormai impossibile trovare una camera libera in città. Napoli ha retto a quest’onda imponente che non accenna dunque a fermarsi. « Sì, ha fronteggiato un impatto turistico importante – commenta il presidente Federalberghi Napoli Salvatore Naldi -. Il week end del Primo Maggio è quasi sempre da tutto esaurito, ma i preparativi per la festa scudetto del Napoli e il Comicon hanno messo a dura prova i servizi di trasporti, di pulizia e di sicurezza. Napoli sta mantenendo in maniera stabile una posizione di vertice come destinazione turistica, anche grazie al contributo di eventi sportivi e musicali di profilo internazionale.

Continua a leggere
Pubblicità

Torre del Greco

Torre del Greco inserita tra le città turistiche, il sindaco Mennella: “Decisione doverosa e di grande importanza”

Pubblicato

il

Torre del Greco è a tutti gli effetti città turistica, dopo la delibera approvata dalla giunta torrese.

L’Istat ha redatto il relativo elenco, seguendo in particolare due criteri: “La ‘categoria turistica prevalente’, definita come vocazione turistica potenziale del Comune, individuata in base a criteri geografici (vicinanza al mare, altitudine, ecc.) e antropici (grandi comuni urbani); la ‘densità turistica’, espressa da un set consistente di indicatori statistici comunali, atti a misurare la presenza di dotazioni infrastrutturali, di flussi turistici e l’incidenza a livello locale di attività produttive e livelli occupazionali in settori di attività economica riferiti in modo specifico al settore turistico e/o culturale”.
Così, la giunta della Regione Campania “ha preso atto dell’elenco Istat dei comuni turistici campani, quale elenco regionale delle località turistiche o città d’arte, nel cui ambito tra l’altro si riconosce Torre del Greco quale città turistica”.

Continua a leggere

Ambiente

Venti Bandiere Blu in Campania: ne sventola una in più rispetto all’estate scorsa

Pubblicato

il

Sono venti le Bandiere Blu in Campania, assegnate, come ogni anno, dalla Fee (Foundation for Environmental Education) ai Comuni rivieraschi e agli approdi turistici. Insomma, una bandiera in più rispetto alla passata stagione estiva. Si aggiunge Cellole, sulla Baia Domizia, come nuova località campana inserita in questo 2024.

Continua a leggere

Città

Starbucks e Mondadori nella Galleria Umberto, presto i lavori erano inizialmente fissate per Natale 2023, poi l’attesa si è protratta.

Pubblicato

il

Passi in avanti per le aperture di Starbucks e Mondadori nella Galleria Umberto: erano inizialmente fissate per Natale 2023, poi l’attesa si è protratta per i consueti problemi della galleria, ovvero il fatto che sia contemporaneamente un bene pubblico e privato nonché sottoposto a vincoli della Soprintendenza.

Proprio la Soprintendenza ha dato il via libera per la cantierizzazione dei locali, e la magistratura li ha dissequestrati. Il 27 febbraio in prefettura ci sarà un tavolo tecnico presieduto dal prefetto Michele di Bari – con insieme Comune, commercianti, condomini e Soprintendenza – volto a coordinare le varie esigenze per portare avanti i lavori. Entro un paio di mesi o comunque in primavera, dicono i beneinformati, dovrebbero esserci entrambe le inaugurazioni.

Nel frattempo bisogna operare anche il restauro dell’intero sito. Della pavimentazione innanzitutto, poi l’installazione – pure questa troppe volte rimandata – dei cancelli che chiuderanno il monumento la notte. La richiesta dei commercianti è che si operi di notte.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy