Resta sintonizzato

campania

Si spoglia in spiaggia davanti ai bambini a Riccione e Misano.

Pubblicato

il

Si è denudato davanti a dei bambini sulle spiagge di Riccione e Misano Adriatico rischiando di essere linciato dagli adulti presenti: è avvenuto due giorni fa, a ferragosto, e il protagonista è stato un uomo di 60 anni già noto alle forze dell’ordine per aver commesso reati simili e per questo sottoposto a regime di di sorveglianza speciale con tanto di divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dai minorenni.

Un divieto che tuttavia ha ignorato martedì mattina: dopo aver raggiunto lo chalet Perla Verde di Riccione infatti il sessantenne si è spogliato davanti a un bimbo di 10 anni che è subito corso a chiedere aiuto. All’arrivo degli adulti il maniaco si era già dileguato, ma la sua performance era stata inquadrata dalle telecamere di videosorveglianza. Un’oretta più tardi, questa volta Misano, il 60enne ha compiuto lo stesso show davanti ad altre due bimbe con un copione analogo ma un adulto sarebbe riuscito a fotografarlo mentre si allontanava.

I genitori delle ultime due vittime, con la foto del maniaco, si sono presentate ai carabinieri per sporgere denuncia e proprio mentre si trovavano in caserma è scattato l’allarme per una nuova segnalazione del maniaco. Il sessantenne, infatti, era tornato a Riccione davanti al Perla Verde ed era stato riconosciuto dal bagnino che aveva chiesto l’intervento dei militari dell’Arma.

campania

Piazza Carlo III, 14enne accoltellato da un gruppo di coetanei, ferito anche l’amico del 14enne

Pubblicato

il

Una lite tra giovanissimi è sfociata nel sangue. Nella serata di ieri, 17 settembre, un ragazzino di 14 anni è finito al Pronto Soccorso con una coltellata nel fianco. Stando a quanto appreso nelle ultime ore, la vittima sarebbe stata ferita in piazza Carlo III, nel centro di Napoli, durante un litigio di gruppo. Il ragazzino è stato soccorso dal 118 e poi trasportato in ospedale. Il minore non è in pericolo di vita e i medici hanno escluso lesioni gravi.

L’aggressione sarebbe arrivata durante una lite nata per futili motivi. Pare che anche l’amico del 14enne sia stato ferito con un pugno nel mezzo della discussione. I due ragazzini non hanno fornito ulteriori dettagli sulla dinamica e sull’identità degli aggressori. Intanto gli agenti della Polizia di Stato stanno indagando sull’episodio di violenza. Sarannno utili, inoltre, le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza installate in zona. Seguiranno aggiornamenti.

Continua a leggere

campania

Terribile lutto sconvolge il liceo Umberto, Giuseppe era figlio di un operatore scolastico del liceo

Pubblicato

il

Un giovane studente del liceo Umberto di soli 17 anni è morto stroncato da un malore. Giuseppe G. frequentava la quarta c ed era il figlio di un operatore scolastico del liceo, come spiega Il Mattino. Sgomento tra i compagni di classe per la prematura dipartita causata da un infarto fulminante che non gli ha lasciato scampo.

Continua a leggere

campania

Ordigni contro un negozio, spari su bar e centro scommesse, criminali in azione nella notte.

Pubblicato

il

Due episodi criminosi sono avvenuti nella notte a Boscoreale. Un ordigno è esploso, intorno alle 2.30 del mattino davanti all’ingresso di un negozio in Piazza Sant’Anna. L’esplosione ha danneggiato la serranda dell’attività e due auto parcheggiate in strada. Indagini in corso per chiarire dinamica e matrice. Nessun ferito. Intervenuti sul posto i carabinieri della sezione radiomobile e quelli del nucleo investigativo di Torre Annunziata.

Poco prima i carabinieri della stazione di Boscoreale sono intervenuti in via Giovanni della Rocca per l’esplosione di colpi d’arma da fuoco. Sconosciuti avrebbero esploso dei colpi di arma da fuoco contro due attività commerciali: un bar e un centro scommesse. Rilievi a cura dei militari del nucleo investigativo di Torre Annunziata. Rinvenuti 6 bossoli cal. 7.65mm. Non ci sono feriti, indagini in corso per chiarire dinamica e matrice evento.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy