Resta sintonizzato

Cronaca

Blitz nel Napoletano, 32enne sorpreso in casa con droga e soldi: arrestato

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri di Acerra, che nella serata di ieri sono intervenuti in via Mozart dopo aver notato uno strano via vai di auto e scooter.

A quel punto, gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento del 32enne Andrea Iazzetta, già associato agli arresti domiciliari, sorpreso davanti ad una tavola imbandita per confezionare la droga.

In particolare, sono stati rinvenuti e sequestrati 110 grammi di cocaina, tre grammi di marijuana e 113 di hashish. Inoltre, vi era anche materiale per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e la somma di 550 euro, ritenuta provento illecito.

Pertanto, l’uomo è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio, ed è ora in carcere in attesa di giudizio.

Cronaca

Calcio in ansia per Alexis Beka Beka, che minaccia di lanciarsi nel vuoto: le ultime

Pubblicato

il

Il mondo del calcio francese è sotto shock, dopo che il calciatore del Nizza Alexis Beka Beka ha minacciato di suicidarsi.

In particolare, il giovane vuole gettarsi nel vuoto dal ponte Magnan, vicino Nizza, con gli agenti della gendarmeria e un team di psicologi sul posto per dissuaderlo dai suoi insani propositi.

Secondo i media francesi, il 22enne centrocampista parigino vorrebbe togliersi la vita per una delusione d’amore. Infatti, la compagna del calciatore è attesa sul posto per cercare di evitare il peggio. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere

Cronaca

Ponticelli, infermiere pestato a sangue mentre soccorre un paziente: i dettagli

Pubblicato

il

Ennesima aggressione ai danni del personale sanitario avvenuta a Ponticelli, nel Napoletano, dove un infermiere del 118 è stato picchiato. Pertanto, l’episodio è stato subito segnalato e denunciato dall’associazione ‘Nessuno Tocchi Ippocrate’ in una nota:

“Infermiere K.O., mentre si protesta contro le aggressioni! Asl Napoli 1: aggressione n.47 del 2023 (71 aggressioni totali tra Napoli 1 e Napoli 2 da inizio anno). Mentre è in corso la manifestazione contro le aggressioni al personale sanitario organizzata da CGIL e NTI, a Ponticelli un infermiere 118 viene malmenato! La postazione 118 di Ponticelli alle 10:15 viene allertata a Via Benedetto Cairoli per agitazione psicomotoria in paziente di sesso maschile. Sul posto, nonostante la presenza delle forze dell’ordine (addirittura 4 volanti), il paziente è riuscito a sferrare un pugno all’infermiere mettendolo K.O”.

A tal proposito, non poteva mancare il commento del deputato Francesco Emilio Borrelli:

“Una vergogna assoluta. Vogliamo che l’aggressore venga preso e punito severamente. All’infermiere aggredito va tutta la nostra solidarietà. Da anni, è in corso un vero e proprio attacco al personale sanitario che qui è al limite della sopportazione. In questo continuo clima di tensioni non è possibile lavorare. Ora chiediamo provvedimenti e la repressione di queste violenze”.

Continua a leggere

Cronaca

Strage in Pakistan, bomba nei pressi di una moschea: 52 morti e 60 feriti

Pubblicato

il

Una vera e propria strage quella avvenuta nel distretto di Mastung, in Pakistan, dove hanno perso la vita almeno 52 persone e oltre 60 sono rimaste ferite, vittime di un attacco suicida nel corso di una processione religiosa.

In particolare, l’esplosione è avvenuta ieri durante le celebrazioni di Eid Milandum Nabi, il compleanno del Profeta Maometto. Pertanto, l’ufficiale del distretto di Mastung, Rashid Mohammad, ha confermato il numero dei morti e dei feriti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy