Resta sintonizzato

Cronaca

Truffa sul bonus facciate, la GdF sequestra 52 milioni di euro: la situazione

Pubblicato

il

Blitz della Guardia di Finanza, che ha sottoposto a sequestro beni per 52 milioni di euro, riconducibili a 37 società. In particolare, si tratta di una truffa riguardo l’utilizzo dei fondi per il bonus facciate, in cui sono indagate 31 persone.

Pertanto, l’inchiesta è partita dalla denuncia presentata al Gruppo di Locri della Guardia di Finanza dai proprietari degli appartamenti di un condominio, i quali avevano notato la presenza di crediti d’imposta connessi ad agevolazioni finalizzate ad interventi di recupero edilizio, da loro mai richiesti né realizzati, risultati ceduti a quattro imprese con sede a Roma e a San Cesareo.

Tuttavia, i successivi accertamenti hanno consentito di appurare che le quattro imprese prime cessionarie, tutte amministrate da uno stesso soggetto che è indagato, risultavano aver accettato cessioni di crediti inesistenti da parte di 160 persone che erano ignare di tutto.

In seguito, le quattro società hanno provveduto a monetizzare parte del credito, cedendo la quota restante ad altre 33 società seconde cessionarie, con sedi su tutto il territorio nazionale.

Cronaca

Vendita di banconote contraffatte all’estero, in manette 4 persone: la situazione

Pubblicato

il

Maxi operazione condotta dai carabinieri della stazione operativa di Napoli e della Sezione Criptovalute del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria, che hanno eseguito quattro misure cautelari nei confronti di altrettanti soggetti.

Pertanto dei quattro arrestati due sono residenti in provincia di Brescia, uno a Napoli e uno già in carcere a Viterbo, e sono tutti gravemente indiziati a vario titolo per aver venduto valuta e monete in Euro contraffatte, commerciate anche all’estero, insieme ai produttori.

In particolare, essi agivano tramite canali su Telegram e con la spedizione di plichi postali da diversi sportelli su tutto il territorio nazionale, mentre i relativi pagamenti da parte dei clienti erano attuati in criptovalute come Bitcoin e Monero, moneta digitale difficilmente tracciabile.

Nel corso dell’indagine sono stati monitorati e analizzati oltre 57mila messaggi su Telegram, che hanno permesso di denonimizzare e identificare i gestori del marketplace coinvolto, denominato ‘Tanhus Market’, individuare altri 3 canali di vendita e di tracciare oltre 900 pagamenti in criptovalute per un controvalore di oltre 200mila euro.

Continua a leggere

Cronaca

Milano, Filippo Champagne aggredito nei pressi della stazione centrale

Pubblicato

il

Ennesimo episodio di violenza avvenuto a Milano, dove il noto influencer Filippo Champagne è stato aggredito nei pressi della stazione centrale.

L’uomo è il fratello del capogruppo della Lega Massimiliano Romeo, che ieri sera appena uscito da un ristorante insieme ad un amico è stato selvaggiamente aggredito, come riferito da lui stesso in una story su Instagram:

“Stavamo andando a bere un caffè. Mi ha aggredito, guardate la collana. Siamo stanchi di questa situazione, siamo tutti stanchi. Sicurezza zero, questa è Milano”.

Intanto i carabinieri indagano sulla vicenda, nel tentativo di rintracciare il responsabile datosi alla fuga.

Continua a leggere

Cronaca

Omicidio ex vigilessa, lettera struggente dei genitori di Sofia: “Ti ameremo senza tempo”

Pubblicato

il

Una lettera struggente quella scritta dai genitori di Sofia Stefani, l’ex vigilessa uccisa a soli 33 anni da un colpo di pistola dell’ex comandante Giampiero Gualandi, ora in carcere.

Ecco il testo della lettera:

“Carissima Sofia, nostra unica figlia e amata compagna, dove sei ora? Dopo essere stata violentemente costretta ad abbandonare la vita che generosamente e spassionatamente amavi. Sappi che l’amore da cui sei nata perdura e continua a crescere anche nell’insopportabile cornice della tua scomparsa. Una vita intensa ma breve la tua, capace di gioire, amare, forse disprezzare, ma non di odiare. Una vita la cui assenza, per chi l’ha intrecciata a sé, è incolmabile. Sarai sempre con noi e ti ameremo senza tempo”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy