Resta sintonizzato

Ambiente

Campi Flegrei, arriva un nuovo osservatorio marino sulla caldera

Pubblicato

il

Installata un’infrastruttura con sensoristica ad alta sensibilità che potenzia lo studio dell’area sommersa. Gli occhi sono puntati sul degassamento vulcanico in mare.
In quest’area era già presente la rete di monitoraggio chiamata Medusa, che sarà ora affiancata da una nuova infrastruttura dell’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.
L’area interessata è stata individuata in un particolare settore del Golfo di Pozzuoli, la “Secca delle Fumose”, dove è prevista l’installazione di altre strumentazioni scientifiche marine.

La nuova struttura permetterà di tenere sotto controllo, di continuo, la temperatura delle emissioni idrotermali sul fondale, la concentrazione di anidride carbonica di origine vulcanica disciolta nell’acqua di mare e la corrente marina.

Continua a leggere
Pubblicità

Attualità

Bradisismo Campi Flegrei, forte scossa nella notte: paura tra la gente

Pubblicato

il

Una scossa di terremoto è stata avvertita la scorsa notte, poco dopo le 3,58, nella zona dei Campi flegrei.

La magnitudo è stata di 3,4 con una profondità di circa 3 chilometri.

Al momento non si segnalano danni a cose e a persone.

Continua a leggere

Pozzuoli

Campi Flegrei, sciame sismico nella notte: registrate 7 scosse

Pubblicato

il

Nel corso della notte c’è stato uno sciame sismico nei Campi Flegrei composto in via preliminare da 7 lievi scosse, secondo quanto comunicato dall’Osservatorio Vesuviano.

Il sisma più forte registrato dai sismografi è stato di magnitudo 1.5 alle ore 1,35 ad una profondità di mezzo chilometro, preceduto tre secondi prima da uno di magnitudo 1.4 ad una profondità di 800 metri. Tutti gli eventi sismici registrati nel corso della notte hanno avuto come epicentro la zona di via Antiniana tra la Solfatara e l’area dei Pisciarelli.

Finora, da inizio anno i sismografi della sala di Napoli dell’Ingv hanno registrato nei Campi Flegrei 4.267 terremoti, la maggior parte dei quali di bassissima magnitudo. 

Continua a leggere

Attualità

Sisma Campi Flegrei, riunione in Prefettura per le simulazioni del 25 e 26 giugno prossimi

Pubblicato

il

Il 25 e il 26 giugno prossimi, si svolgeranno attività esercitative sui territori interessati dal bradisismo dei Campi Flegrei, durante le quali verrà simulato uno sciame sismico e un aumento delle deformazioni del suolo e verranno testati gli interventi di emergenza previsti al riguardo nel piano speditivo di emergenza.

Nel corso di tale esercitazione, sulla cui organizzazione tutti i soggetti del sistema di protezione civile continueranno a lavorare nei prossimi giorni, il Centro di Coordinamento Soccorsi, attivato in Prefettura, sarà esteso alla partecipazione delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco, della Regione Campania, dei comuni interessati e di tutti gli altri soggetti coinvolti nelle attività di soccorso, per il monitoraggio continuo dell’evento e la direzione unitaria degli interventi di emergenza.
Questa importante esercitazione – si fa notare dalla Prefettura – che si aggiunge alle attività esercitative che si stanno conducendo da qualche mese, si prefigge di rendere ancora più adeguata ed incisiva la risposta degli organi di protezione civile che sono chiamati ad operare in relazione ad ogni eventuale scenario operativo determinato dal fenomeno bradisismico.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy