Resta sintonizzato

Cronaca

CAIVANO: Parco Verde, Marianna Fabozzi accusata di aver ucciso suo figlio, il piccolo Antonio Giglio

Pubblicato

il

Caivano: La trama degli orrori al Parco Verde si infittisce.

Marianna Fabozzi, madre delle bambine che accusano Titò di aver stuprato e uccisa la piccola Fortuna Loffredo è accusata di aver ucciso volontariamente suo figlio Antonio, bimbo di tre anni, con le stesse modalità in cui è stata uccisa la piccola Fortuna.

E’ quanto emerso dal processo per il delitto di Fortuna Loffredo vittima a distanza di un anno dalla morte del piccolo Antonio Giglio ammazzato, forse, dalla stessa sua mamma che è già in stato di arresto presso il carcere femminile di Pozzuoli perchè rea di aver coperto il delitto della piccola Fortuna, commesso dal suo convivente Raimondo Caputo detto “Titò”, trasferito da poco in una casa circondariale pugliese.

 

Avellino

Uomo attaccato da toro in Irpinia: grave in ospedale

Pubblicato

il

Un sessantenne, residente in provincia di Caserta, è stato ricoverato in ospedale ad Avellino per le gravi ferite riportate dopo essere stato attaccato da un toro.

È accaduto sull’altopiano di Verteglie nel territorio del comune di Montella, in provincia di Avellino.

Insieme alla famiglia aveva raggiunto in mattinata la località turistica per trascorrere la domenica. L’uomo sarebbe stato attaccato alle spalle dal toro in una zona tra l’area pic nic e un sentiero di montagna e sbalzato a molti metri di distanza.

I soccorsi sono scattati immediatamente. Un’ambulanza del 118 ha provveduto al suo trasferimento all‘ospedale “Moscati” di Avellino. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri.

Continua a leggere

Cronaca

12enne vittima rapina nel Napoletano: prima le chiede che ore sono e poi le ruba lo smartphone

Pubblicato

il

Nella serata di ieri in via Principessa Margherita di Savoia a San Sebastiano al Vesuvio, in provincia di Napoli, una bambina di 12 anni è stata vittima di una rapina: un uomo le ha rubato lo smartphone e poi si è dato alla fuga.

Sembrerebbe che il ladro si sia precedentemente avvicinato alla dodicenne chiedendole che ore fossero. La bambina, a quel punto, ha estratto dalla borsa lo smartphone e l’uomo lo ha afferrato per poi fuggire.

Indagini in corso da parte dei carabinieri della stazione di San Sebastiano al Vesuvio.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli, tentano rapina a 16enne e gli sparano ad un piede

Pubblicato

il

La scorsa notte a Napoli, è stato ferito un sedicenne per una tentata rapina, stando a quanto ricostruito dai carabinieri.

I carabinieri della compagnia Napoli Stella sono intervenuti all’ospedale Pellegrini dove poco prima si era presentato autonomamente un 16enne napoletano ferito da un colpo d’arma da fuoco.

Da una prima sommaria ricostruzione ancora da verificare, pare che il ragazzino, mentre passeggiava a via Ettore Bellini nel quartiere San Lorenzo, è stato avvicinato da due sconosciuti in sella a uno scooter che in un tentativo di rapina hanno esploso un colpo d’arma da fuoco per poi fuggire. Il 16enne è stato colpito al piede destro. La vittima si trova tuttora ricoverato nel reparto di ortopedia.

Indagini in corso per ricostruire l’evento da parte dei carabinieri della Stella che hanno effettuato un primo sopralluogo a via Bellini con esito negativo.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy