Crispano – A bordo di un furgone, non rispetta l’alt, ma viene raggiunto dai carabinieri. Per sottrarsi al controllo spinge sull’acceleratore, e inizia a fuggire per le vie cittadine, con manovre pericolose, imboccando contromano alcune strade e tamponando diverse auto in sosta. In via Virgilio abbandona il furgone e tenta di svincolarsi a piedi, ma viene rincorso e bloccato dai carabinieri. Il furgone iveco su cui si trovava è risultato essere rubato a fine ottobre a Maddaloni. Alla guida c’è un trentatreenne della zona, D. F., tratto poi in arresto per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Inoltre sarà denunciato per concorso in ricettazione un ventisettenne di origini marocchine, residente nel salernitano.

Infatti da successive indagini, i carabinieri sono riusciti a ricostruire che il 33enne stava per raggiungere un complice, il 29enne denunciato, che lo stava aspettando in una vicina area di sosta, dove i militari lo hanno individuato e identificato: era a bordo di un iveco daily rosso rubato ad Aversa.
I 2, nei furgoni che conducevano, avevano nascosto numerosi ricambi per auto in plastica, di dubbia provenienza.
I furgoni sono stati sequestrati, così come i pezzi di ricambio.
L’arrestato, dopo le formalità, è stato tradotto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.