Resta sintonizzato

Mugnano di Napoli

MUGNANO. Presentata la festa dell’ albero, Sarnataro: “l’ ambiente una delle nostre priorità”

Pubblicato

il

di Mauro Di Maro

Presentata a Mugnano questa mattina la festa dell’albero.Il sindaco Luigi Sarnataro insieme ai neo assessori e al vice sindaco con delega all’ambiente Antonio Bove si sono recati nel I circolo didattico e a seguire al liceo Segrè per piantare 420 fra alberi e cespugli.

Ecco l’ intervista al Sindaco Sarnataro

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Mugnano di Napoli: arrestato pusher 22enne

Pubblicato

il

NAPOLI: A Mugnano di Napoli i Carabinieri arrestano pusher 22enne. beccato con cocaina e hashish.

I carabinieri della stazione di Mugnano di Napoli hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Francesco Pio Paciello, 22enne del posto già noto.

Durante una perquisizione il giovane è stato trovato in possesso di 21 dosi di cocaina e 140 euro in contante ritenuto provento illecito. Nella sua abitazione, invece, i militari hanno rinvenuto due stecchette di hashish, materiale vario per il confezionamento delle dosi e 1 banconota da 20 euro evidentemente contraffatta.

Finito in manette Paciello è stato tradotto al carcere di Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida.

Continua a leggere

Cronaca

Tiziana Cantone. “Non fu suicidio”: la dichiarazione del perito

Pubblicato

il

Tiziana Cantone potrebbe essere stata strangolata con una sciarpa pashmina, non si sarebbe impiccata. Il suicidio potrebbe essere solo una messa in scena per nascondere il delitto.

L’ipotesi emerge dalla nuova perizia giurata firmata dal professor Mariano Cingolani, docente ordinario di Medicina Legale dell’Università di Macerata, in passato consulente anche nel processo Meredith Kercher, chiesta dallo studio Emme Team, che assiste Maria Teresa Giglio, mamma di Tiziana.

La nuova perizia andrà ad arricchire il fascicolo della Procura di Napoli Nord nelle mani del sostituto procuratore Giovanni Corona, che ha riaperto le indagini sul caso Cantone: adesso si indaga anche per omicidio volontario.

Tiziana Cantone fu trovata morta nella sua villa a Mugnano il 13 settembre del 2016: aveva 31 anni. Vittima di Revenge Porn, inizialmente la sua morte fu considerata un suicidio.

Nuovi elementi evidenziati dai legali della famiglia hanno portato ora i giudici napoletani a riaprire il caso. La nuova perizia del professor Cingolani si concentra in particolare sulle ferite presenti sul collo di Tiziana evidenziate nelle foto scattate subito dopo il ritrovamento del corpo.

Secondo il professor Cingolani si sarebbe in presenza di due lesioni, provocate in tempi diversi. Una, successiva, compatibile con l’impiccamento, l’altra, poco sotto la prima, con l’ipotesi di strangolamento.

“La seconda lesione reca caratteristiche tipiche del solco da strangolamento, per uniformità di profondità, continuità e andamento trasversale. La lesione due (ipotesi strangolamento) ha preceduto la lesione uno (impiccamento, suicidio)” ha scritto Cingolani nel parere pro veritate di tre pagine, come riporta Il Mattino.

Secondo il docente, quindi, “l’impiccamento ha avuto lo scopo di dissimulare, confondere o rendere più difficilmente percepibile la prima modalità lesiva, tentando di simulare una modalità lesiva risaputamente suicidiaria”.

Sotto la lente d’ingrandimento anche un taglietto di circa 2 centimetri, che sarebbe stato riscontrato sul lato destro del mento di Tiziana.

Continua a leggere

Acerra

Vaccini. Open Day Pfizer e Moderna Asl Napoli 2 Nord: a chi sono riservati e da quando

Pubblicato

il

Riprendono gli Open Day per la vaccinazione contro il Covid 19 in tutti i centri dell’Asl Napoli 2 Nord.

L’attività, riservata a chi non ha fatto ancora la prima dose, era stata interrotta a causa delle ridotte scorte di vaccini.

All’interno delle 23 strutture vaccinali, i cittadini residenti nei 32 Comuni di competenza dell’Asl Napoli 2 Nord potranno presentarsi muniti di un documento di identità e tessera sanitaria per sottoporsi a vaccinazione con Pfizer e Moderna.

L’accesso diretto sarà possibile già dalla giornata di domani 20 luglio.

Per maggiori informazioni sulle sedi dei centri vaccinali è possibile consultare il sito web www.aslnapoli2nord.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante