Resta sintonizzato

Afragola

AFRAGOLA. La vicenda del premio all’addetto stampa assume sempre più i contorni dell’illegittimità

Pubblicato

il

AFRAGOLA – Vicenda Alaia parte II. Quello che sta avvenendo intorno alla vicenda che vede aumentare il premio di produzione dell’addetto stampa del Comune per una cifra che equivale a 9mila euro assume sempre di più i contorni dell’illegittimità.

Come tutti sanno una volta pubblicata la determinazione dirigenziale quanto scritto per diventare esecutivo ha bisogno dell’avvalimento del Responsabile alle Finanze. Ovviamente tutti credevano che per almeno questi giorni tutto ciò non sarebbe stato possibile visto che la dott.ssa Flagiello è a casa in malattia. Ma a rendere tutto esecutivo ci pensa l’onnipresente Marco Chiauzzi, che nel frattempo rientrato al lavoro dopo aver risolto parzialmente le sue vicende giudiziarie, appone la sua firma in totale assenza di un qualsiasi decreto che gli consentisse di dare esecutività a quel provvedimento.

L’indignazione tra i dipendenti comunali si fa sempre più fitta visto che ad oggi sia loro che gli addetti ai lavori si domandano: quanti ragionieri ha il Comune di Afragola? Ovvero: chi è il ragioniere del Comune di Afragola?

Intanto da indiscrezioni raccolte in esclusiva da Minformo, dopo il nostro articolo di ieri (leggi qui) il sindaco ha chiesto parere alla Segretaria Comunale sulla legittimità del suo atto e questo dimostra quanti e quali siano i dubbi del primo cittadino prima di mettere mano alla penna. Vi terremo aggiornati.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Afragola

Afragola, operaio finisce in un’impastatrice del cantiere: addio a Raffaele

Pubblicato

il

Un operaio originario di Afragola, Raffaele Boemio, dipendente di una ditta di Nola, ha perso la vita – nel pomeriggio di giovedì – a seguito di una caduta in un’impastatrice del cemento in un cantiere per la fibra ottica a Cancello ed Arnone (Ce).
Ad ora, è ignota la causa. La salma della vittima, 62enne, è stata sequestrata per l’autopsia.
Indagini in corso da parte dei carabinieri.

Continua a leggere

Afragola

AFRAGOLA – Rapina shock al centro commerciale ‘Le Porte di Napoli’

Pubblicato

il

Ad Afragola, nel centro commerciale Le Porte di Napoli, è – da poco – avvenuta una rapina.
Ad intervenire, in via Santa Maria, sono stati i carabinieri di Casoria.
Da una primissima ricostruzione, da verificare, sembra che due persone armate, verosimilmente di pistola, avrebbero messo a segno un colpo in una gioielleria ubicata all’interno del centro commerciale, portando via con sè diversi gioielli e orologi, per poi darsi a gambe levate. 
Le indagini sono in corso. Non ci sarebbero feriti, né sarebbero stati esplosi colpi da arma da fuoco.

Continua a leggere

Afragola

Afragola, uomo sequestrato e picchiato da due uomini del clan

Pubblicato

il

La Procura di Napoli ha emesso due ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di due persone. I provvedimenti sono stati eseguiti dalla Squadra Mobile di Napoli e il Commissariato di Polizia di Afragola. Le due persone sono ritenute indiziate dei reati di sequestro di persona, detenzione e porto di armi, lesioni e rapina, con l’aggravante dal metodo mafioso.
I fatti sarebbero avvenuti ad Afragola e Somma Vesuviana, con un modus operandi del tutto brutale: la vittima sarebbe stata sequestrata per più di un’ora e picchiata in maniera reiterata.
Il movente è al momento ignoto.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy