Resta sintonizzato

Cronaca

Morte Alice. La madre su Facebook: ” Alice è volata in cielo”

Pubblicato

il

Alice è volata in cielo“. Con un post pubblicato su Facebook, la madre Teresa ha annunciato la morte della figlia 17enne che quattro mesi fa è stata investita da un auto mentre attraversava sulle strisce pedonali. Tutto questo è accaduto a Foggia e nonostante l’automobilista si fosse fermato per prestarle i soccorsi, le condizioni della giovane parevano già gravissime.

Da allora Alice era entrata in coma. Dopo due settimane la ragazza si era risvegliata, ma le sue condizioni avevano consigliato i medici ad indurre nuovamente il coma. Dopo l’ultimo dei dieci interventi chirurgici ai quali è stata sottoposta, Alice è morta.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Acerra

Napoli. Incidente mortale sulla Strada Statale direzione Acerra

Pubblicato

il

La notizia è stata resa nota dall’Anas, ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Nello scontro sono rimasti coinvolti più veicoli. Tragico il bilancio: una persona ha perso la vita e tre sono rimaste ferite. Immediato l’arrivo dei soccorsi sul posto, ma quando gli operatori del 118 sono giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constare il decesso.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli. Uomo ferito ad una gamba durante un tentativo di rapina

Pubblicato

il

Un uomo di 24 anni è stato ferito a una gamba, la scorsa notte, da un colpo d’arma da fuoco e ricoverato a Villa Betania. Alla polizia ha raccontato di essere stato avvicinato, nei Quartieri Spagnoli di Napoli, da due malviventi con il volto coperto a caschi, a bordo di una moto, che sotto la minaccia di una pistola lo avrebbero costretto a consegnare l’orologio.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli. Caos e movida a Bagnoli. Controlli e sanzioni da parte delle Forze dell’Ordine

Pubblicato

il

A Bagnoli, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Napoli, questa notte i Carabinieri della locale Compagnia sono stati impegnati nei controlli alla movida insieme ai militari del Reggimento Campania. 76 persone identificate e 44 veicoli controllati.
4 parcheggiatori sono stati denunciati perché trovati davanti ad alcuni locali notturni durante la loro attività abusiva. Denunciato anche un 63enne napoletano perché trovato in strada nonostante le prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale cui è sottoposto.
Durante le operazioni, i Carabinieri hanno sequestrato 4 veicoli ed elevato contravvenzioni per un totale di 9 mila euro

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante