Resta sintonizzato

Benevento

Terremoto in Campania: quasi 20 scosse in sole 5 ore

Pubblicato

il

Questa notte, in provincia di Benevento, si è verificato un vero sciame sismico: quasi 20 scosse si sono susseguite tra l’1.30 e le 6.06.

L’evento più forte si è verificato alle 3.40, di magnitudo 2.5 della scala Richter, a Morcone, il centro più colpito dallo sciame sismico, con ben 15 scosse che si sono susseguite nella cittadina.

Lo sciame sismico è cominciato intorno all’1.30 di questa notte, con la prima scossa di magnitudo 1.3 a Santa Croce del Sannio.

Poi, due scosse ravvicinate a Circello e poi le 12 scosse a Morcone, quattro delle quali hanno superato il grado magnitudo 2.

Tutte le scosse hanno avuto un ipocentro abbastanza esiguo, compreso tra gli 8 e i 19 chilometri di profondità.

Il Sannio, come la vicina Irpinia, è una zona altamente sismica, devastata dal tristemente noto terremoto del 1980. E’ anche per questo che le 18 scosse hanno destato molta preoccupazione tra i cittadini.

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Paduli. Al via l’undicesima edizione del torneo dell’infiorata

Pubblicato

il

Prenderà il via il 4 giugno prossimo, l’undicesima edizione del Torneo dell’Infiorata, a Paduli, in provincia di Benevento. Scenario del torneo sarà il magnifico impianto di via Ariella, campo in erba naturale tenuto magnificamente dalla famiglia Addazio, vero e proprio fiore all’occhiello non solo del paese sannita, ma di tutta la provincia.

Al torneo, che si svolgerà nella giornata di domenica 4 giugno, prenderanno parte le formazioni under 14 del Benevento Calcio, dell’Avellino, del Pescara, della Juve Stabia, del Sorrento e l’Accademia G.A del Frosinone. Il torneo, organizzato e promosso dalla Scuola Calcio San Rocco di Paduli, in sinergia con la parrocchia San Bartolomeo Apostolo di don Enrico Iuliano e con la collaborazione di Erga Sport, rientra nell’ambito dell’evento dell’infiorata, che si terrà a Paduli il dieci e l’undici giugno prossimi.

Un evento che mira alla valorizzazione del territorio, puntando alla integrazione ed alla socializzazione tra vecchie e nuove generazioni. Un momento importante che coniuga sport e passione per la propria terra e che da anni ormai, è diventato punto di ritrovo per adulti e bambini.

Continua a leggere

Attualità

Benevento. 47enne assunta per lavorare in un ospedale “costretta a fare la pendolare senza speranza di riavvicinarmi”

Pubblicato

il

La giornata lavorativa di Giovanna Santamaria, 47enne operatrice sociosanitaria, residente a Benevento, comincia alle 4.30 del mattino con un viaggio in auto per raggiungere l’ospedale di Cassino, dove ha trovato lavoro nel periodo dell’emergenza Covid. «La mia storia dice è simile a quelle di tanti altri lavoratori costretti ad andare via dalla propria città oppure costretti a decidere di viaggiare tutti i giorni per poter vivere dignitosamente e garantire il necessario alla famiglia. Fui convocata subito e, nel mese di aprile, cominciai a lavorare nei reparti Covid, cercando di soffocare la paura che mi attanagliava. In quella fase, di Covid si moriva ma, essendo rimasta vedova molti anni fa e avendo due figlie a carico, non ho potuto e saputo resistere alla prospettiva di un lavoro ben remunerato, nonostante fossi consapevole del rischio di essere contagiata, stando a contatto quotidianamente con persone malate».

Continua a leggere

Ambiente

SAN LORENZELLO – Comunità energetiche e energie positive.

Pubblicato

il

SAN LORENZELLO (BN) – Italia fanalino di coda per la povertà energetica: è questo il dato che emerge dalle impietose analisi in merito alla forte dipendenza del nostro Paese da fonti fossili e la scarsa attenzione alle rinnovabili.

Nel dibattito pubblico tenutosi nel bar “Caffè Meglio”, trasformato per l’occasione in salotto letterario l’on. Agostino Santillo, coordinatore del Comitato delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, ha fatto il punto sullo stato dell’arte delle opportunità legate all’utilizzo delle Comunità Energetiche.

Un incontro dal quale trarre spunto per l’immediato futuro, come si è potuto evincere dalla qualità delle domande poste dai numerosi interlocutori. Professionisti della materia, associazioni ambientaliste e comunità locale hanno sottoposto il deputato al fuoco incrociato delle domande, che hanno trovato tutte esaustiva risposta.

Nonostante la diffidenza iniziale, giustificata dalla vergognosa retromarcia dell’attuale Governo sul “Superbonus 110”, di recente profondamente ridimensionato nonostante gli innegabili vantaggi della misura, questo tipo di soluzione, proprio perché di matrice essenzialmente europea, resta l’unica a poter garantire un processo di trasformazione non più rinviabile verso l’uso di energia sostenibile e la progressiva indipendenza dai tradizionali fornitori.  

Fondamentale in questa fase e in attesa dei decreti attuativi il “patrocinio” degli Enti locali che potranno, se lo vorranno, farsi carico di guidare i propri concittadini in questo percorso evolutivo evitando che si perdano tra meandri della burocrazia ed attese infinite. Un vero peccato, a tale proposito, l’assenza totale dei rappresentanti dell’amministrazione locale, che hanno cortesemente declinato l’invito all’incontro loro rivolto, tuttavia rinnovato pubblicamente dall’autorevole ospite della Camera dei deputati nel corso del dibattito.

E pensare che l’elegante locale è proprio a due passi dalla Casa Comunale: occasione perduta o semplice pigrizia? Un plauso alla poliedrica padrona di casa Marica Fraenza, per l’organizzazione impeccabile e per la calorosa accoglienza, e un ringraziamento a tutti gli intervenuti.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy