Resta sintonizzato

Cronaca

Emergenza Covid, via il Commissario Arcuri: Draghi ha scelto il sostituto

Pubblicato

il

Attraverso un comunicato di Palazzo Chigi è stato ufficializzato l’addio di Domenico Arcuri come Commissario all’Emergenza Covid. “Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha nominato il Generale di Corpo d’Armata, Francesco Paolo Figliuolo, nuovo Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19″.

La nota prosegue. “A Domenico Arcuri i ringraziamenti del Governo per l’impegno e lo spirito di dedizione con cui ha svolto il compito a lui affidato in un momento di particolare emergenza per il Paese”.

Il Generale Francesco Paolo Figliuolo, come riportato da Repubblica, originario di Potenza, ha maturato esperienze e ricoperto molteplici incarichi nella Forza Armata dell’Esercito, interforze e internazionale. Ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Generale del Capo di Stato Maggiore della Difesa, dal 7 novembre 2018 è Comandante Logistico dell’Esercito.

In ambito internazionale ha maturato esperienza come Comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell’ambito dell’operazione ISAF e come Comandante delle Forze NATO in Kosovo (settembre 2014 – agosto 2015). Il Generale Figliuolo è stato insignito di numerose onorificenze. Tra le più significative la Decorazione di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia, la Croce d’Oro ed una Croce d’Argento al Merito dell’Esercito e NATO Meritorius Service Medal.

Soddisfatte le forze politiche di maggioranza e opposizione: da Salvini alla Meloni fino a Matteo Renzi leader di Italia Viva che ha così commentato la nomina: “La scelta del Presidente Draghi di sostituire il commissario Arcuri con il generale Paolo Figliuolo, responsabile logistico dell’Esercito, va finalmente nella direzione che Italia Viva chiede da mesi. Bene! Servizi segreti, vaccini, Recovery plan: buon lavoro al Governo Draghi”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Napoli: ruba monitor dalla sala scommesse, poi aggredisce la polizia

Pubblicato

il

NAPOLI – Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti ieri sera in via Diocleziano per la segnalazione di una persona che aveva sradicato un monitor all’interno di una sala scommesse.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno rinvenuto un uomo che, in stato di evidente agitazione, ha inveito contro gli agenti delle forze dell’ordine a suon di calci e pugni. Il soggetto è stato poi fermato, non senza difficoltà.

Giancarlo Olisterno, 49enne con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Cronaca

Aversa, movida: 13enne ricoverato dopo aggressione

Pubblicato

il

AVERSA – Sfiorata la tragedia ad Aversa. Un giovane 13enne è stato ricoverato di urgenza in ospedale a seguito di essere stato vittima di una aggressione.

L’episodio è avvenuto in Via Seggio, centro della movida dell’agro aversano. Il ragazzo è stato assalito da più malviventi durante una uscita con amici nella zona dei locali. Per il giovanissimo è stato necessario l’intervento dell’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale Santobono di Napoli dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di cinque giorni.

Continua a leggere

Cronaca

Ercolano: incidente stradale, centauro in codice rosso

Pubblicato

il

ERCOLANO – A Ercolano ieri sera, verso le 23:30, i Carabinieri della locale Tenenza insieme a quelli della Sezione Radiomobile della Compagnia di Torre del greco sono intervenuti in via Bordiga angolo via A. Gramsci per un incidente stradale.

Uno scooter con a bordo un 39enne del posto ed un’auto condotta da un 42enne napoletano si sono scontrate violentemente in strada. Ancora da comprendere la dinamica dell’infortunio. Sul posto è intervenuto il personale dell’ambulanza che ha trasportato in codice rosso il centauro presso l’Ospedale Cardarelli di Napoli, luogo in cui è tuttora ricoverato in prognosi riservata in pericolo di vita. I veicoli sono stati sequestrati.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante