Resta sintonizzato

Attualità

Condannato a 25 anni di carcere per l’omicidio di Luana: la uccise con una coltellata

Pubblicato

il

Ieri mattina, la Corte d’Assise di Napoli, ha condannato a 25 anni di carcere per omicidio volontario, Nicola Del Sorbo, 34 enne di Angri. I più lo ricorderanno per aver ucciso, lo scorso 23 luglio, l’amante Luana Rainone, 31 enne di Sarno.

La lite scoppiò perché Luana, aveva deciso di rivelare alla moglie di lui la loro relazione: così l’uomo, accecato dalla rabbia, colpì con una coltellata alla gola la donna , senza lasciarle scampo. Il delitto si consumò a Poggiomarino, dopo che la giovane fu data per scomparsa dal marito con una denuncia ai carabinieri. Stando agli elementi raccolti dalla Procura, quel giorno la donna, sposata e con una figlia, uscì di casa per recarsi a casa dell’uomo: una volta sul posto, comunicò all’amante le sue intenzioni, dando vita ad una discussione animata.

A quel punto, colpi l’uomo con un calcio e questo per difendersi, brandì un coltello tra le mani, tagliando la gola alla vittima con un unico fendente; pare che non chiamò nemmeno i soccorsi, accendendosi una sigaretta, per poi tentare di fermare  il sangue con un cuscino. Dopo avvolse il corpo in un lenzuolo e infine in una busta per i rifiuti, gettandolo in un pozzo con un piumone.

 

 

 

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Caivano, blitz dei carabinieri al Parco Verde: arrestato pusher 21enne

Pubblicato

il

Blitz dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, che nella serata di ieri, sono intervenuti all’interno del Parco Verde di Caivano. In particolare, gli agenti, hanno effettuato diverse perquisizioni alla ricerca di armi e droga. Nel corso delle operazioni, i militari, hanno tratto in arresto Francesco Bervicato, 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione di droga a fini di spaccio. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di 15 dosi di cocaina e ben 756 euro in contanti, ritenuti provento del reato. Adesso, l’arrestato, si trova nel carcere di Poggioreale.


Continua a leggere

Attualità

Campania, anche moglie e figli del paziente zero positivi alla variante Omicron

Pubblicato

il

Arrivano cattive notizie dalla Regione Campania, che ha reso noto in un comunicato, che anche la moglie e i figli del paziente zero, sono risultati positivi alla variante Omicron. In particolare, il sequenziamento in tempi rapidi, ha consentito d’individuare la presenza di un genoma virale in toto, nel giro di 24 ore. Tuttavia, i 4 pazienti, non presentano sintomi rilevanti.

Continua a leggere

Attualità

Importante ritrovamento nel Casertano: scoperto ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Pubblicato

il

Importante ritrovamento effettuato dai militari del 21° Reggimento Genio Guastatori dell’Esercito, i quali hanno rinvenuto, all’interno di un fondo agricolo, un ordigno bellico inesploso risalente alla Seconda Guerra Mondiale. La scoperta, è avvenuta a San Tammaro, nel Casertano, dove sono intervenuti i carabinieri artificieri del Comando Provinciale di Caserta, che hanno provveduto a mettere l’area in sicurezza, disinnescando e neutralizzando l’ordigno. Pertanto, non si registrano danni a cose o persone.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante