Resta sintonizzato

Attualità

Sequestri e controlli dei carabinieri nel napoletano: numerose le sanzioni

Pubblicato

il

Continuano i controlli serrati da parte dei carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata, che questa mattina hanno organizzato posti di blocco nei comuni di San Giuseppe Vesuviano e limitrofi. In via Aielli, un 22 enne è stato denunciato in stato di libertà per resistenza  a pubblico ufficiale: il giovane, alla guida di un’auto risultata poi sprovvista di assicurazione, non ha rispettato l’alt imposto dai militari ed è scappato, salvo poi essere raggiunto dopo un breve inseguimento, in seguito al suo impatto con un muretto di contenimento.

Pertanto, sono state sanzionate altre 20 persone, per inosservanza al codice della strada. Sono inoltre stati sequestrati 2 veicoli e ritirate 3 carte di circolazione e 1 patente. Per quanto riguarda poi le normative anti Covid, sono state elevate 27 sanzioni dai militari, a carico di altrettante persone che non hanno rispettato il divieto di spostamento tra comuni senza motivi di necessità ed urgenza o ancora inosservanti il divieto di circolazione dopo le ore 22.

Infine, sono state 5 le perquisizioni a veicoli e 8 quelle personali eseguite. Un giovane, è stato trovato in possesso di una modica quantità di marijuana e segnalato al Prefetto. In totale, sono 123 le persone identificate e 86 i veicoli sottoposti a controllo.

 

Attualità

Salerno, progetto ‘Mare Azzurro’: da lunedì parte il servizio spazzamare

Pubblicato

il

Appuntamento a lunedì prossimo, 15 luglio, per il servizio dello spazzamare a Salerno.

Il progetto “Mare Azzurro” sarà operativo per sei giorni a settimana, nel tratto di litorale compreso tra il Villaggio del Sole e lo stabilimento balneare della Baia.

Saranno gli stessi cittadini a poter segnalare criticità e problematiche al seguente numero tramite whatsapp 3473261419.

Lo spazzamare sarà in grado di raccogliere fino ad una tonnellata di idrocarburi e rifiuti galleggianti, intercettando il materiale inquinante prima che lo stesso raggiunga gli arenili. L’imbarcazione è stata acquistata con fondi della Camera di Commercio di Salerno e di Salerno Pulita Spa, società integralmente partecipata dal Comune di Salerno che, nell’ambito del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti per il territorio della città di Salerno, si occupa anche della pulizia delle spiagge cittadine comunali.

Grazie ad un protocollo d’intesa anche con il Porto Marina d’Arechi e la Capitaneria di Porto, è stato possibile realizzare il progetto volto a salvaguardare l’ambiente marino e garantire la fruizione sicura e maggiormente confortevole delle spiagge del Comune di Salerno.

Continua a leggere

Attualità

Cremlino: “Vertice Nato disastroso!, ha solo aumentato i rischi di una pericolosa escalation”

Pubblicato

il

Sono “una pericolosa escalation” i piani della Nato sul dispiegamento dei missili a lunga gittata. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov, come riporta la Tass.

“Per quanto riguarda i missili a più lunga gittata, si tratta di una pura azione a falsa bandiera e di una nuova pericolosissima escalation”, ha sottolineato ai giornalisti.

Il vice ministro degli Esteri russo Sergey Ryabkov ha dichiarato che il vertice Nato a Washington è stato a suo parere “disastroso” e “non ha fatto altro che aggravare le tensioni” e “aumentare i rischi di un ulteriore sviluppo della situazione”. “Siamo giunti alla conclusione che, ovviamente, questo è un vertice della vergogna”, ha dichiarato Ryabkov.
Che poi aggiunge, “nessuno in Occidente dovrebbe avere dubbi sulla determinazione” della Russia a rispondere al possibile schieramento in Europa di missili americani a raggio intermedio.

Continua a leggere

Attualità

Vertice Nato, Biden: “Il candidato resto io”, ma confonde Zelensky con Putin e Kamala Harris con Trump

Pubblicato

il

Joe Biden non molla la presa, nonostante nuovi lapsus che hanno rischiato di rovinargli l’attesissima conferenza stampa alla fine del vertice Nato a Washington, la prima dopo il disastroso dibattito tv e soltanto la 37esima della sua presidenza.

Al confronto con i giornalisti l’81enne Biden si è mostrato più determinato che mai a correre per un secondo mandato dichiarando, con la schiettezza che lo contraddistingue, di essere il candidato “più qualificato” e “l’unico” in grado di battere Donald Trump.

La serata non è iniziata sotto i migliori auspici per il presidente che poco prima di entrare nella sala affollata di giornalisti, per la maggior parte americani, ha avuto l’ennesimo lapsus presentando Volodymyr Zelensky sul palco del vertice Nato come ‘Putin’.
Biden si è ripreso subito dall’errore ma ovviamente lo strafalcione ha fatto il giro dei media Usa e gli è stato anche riproposto in conferenza stampa. E pochi minuti dopo, un nuovo svarione: il commander-in-chief dice ‘vice presidente Trump’ parlando di Kamala Harris. Gaffe di cui il tycoon ha subito approfittato rilanciandola sul suo social media Truth. “Bravo Joe! Ottimo lavoro!”, ha commentato sarcastico.

Strafalcioni a parte, il presidente si è mostrato molto più lucido, energico e chiaro rispetto al dibattito sulla Cnn. “Sono il più qualificato per battere Trump. L’ho battuto una volta, lo farò ancora”, ha dichiarato a chi gli faceva presente che nelle ultime settimane sono aumentati i democratici che lo supplicano di ritirarsi. Oltre alla big di Capitol Hill Nancy Pelosi e alla star di Hollywood George Clooney, sono diciassette i deputati e un senatore che premono per un suo passo indietro, di cui l’ultimo subito dopo la conferenza stampa. Pare addirittura che l’ex speaker della Camera Nancy Pelosi e Barack Obama si siano parlati privatamente sul futuro di Joe esprimendo il timore che non riesca a vincere.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy