Resta sintonizzato

Attualità

Covid-19 in Italia. Balzo dei casi: 3.558 in 24 ore

Pubblicato

il

Balzo dei positivi ai test per i Covid individuati nelle ultime 24 ore: sono 3.558 secondo i dati del Ministero della Salute. Ieri erano stati 2.072.

Sono invece 10 le vittime in un giorno, mentre ieri erano state 7. Il totale delle vittime legate al virus sale così a 127.884.

Gli attualmente positivi sono 49.310. Il totale dei dimessi e dei guariti, secondo il bollettino reso noto oggi, martedì 20 luglio, dal Ministero della Salute e dalla Protezione Civile, è di 4.115.889, mentre i ricoverati con sintomi sono 1.194.

Sono 165 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva; di questi, 11 hanno fatto il loro ingresso nella giornata di oggi. In 47.951 seguono un regime di isolamento domiciliare.

I dati arrivano a fronte di 218.705 tamponi, per un totale di 75.100.357 test effettuati dall’inizio dell’emergenza sanitaria. Il tasso di positività si attesta all’1.6%.

Attualità

Napoli, aspre critiche dei tifosi a squadra e società: ecco il testo della protesta

Pubblicato

il

Divampa la protesta a Napoli, dove le due curve A e B hanno aspramente criticato l’operato della società dalla vittoria dello scudetto in poi. Ecco quanto recita il testo della protesta:

“Dopo un anno sì da incorniciare e dal quale ripartire, il tuo ego smisurato ha portato a sminuire un ambiente intero, un popolo che dalla fine dell’estate osserva e ascolta solamente pagliacciate. Nessuna programmazione, solo buffonate. Il Napoli è tuo si sa, ma non dimenticare che rappresenta una città che con tutti i suoi problemi ha sempre avuto dignità e non sarà certo uno scudetto che ci hai strappato tu dal petto a renderci silenti se poi manchi di rispetto”.

Sulla squadra: “Ci è bastato già capire che voi in questo campionato non ci avete mai onorato…in città siete arrivati da perfetti sconosciuti e non siete stati grati a chi vi ha reso fortunati, quando già trascorso maggio siete andati all’arrembaggio di un colore a voi assai caro il verde scuro del denaro, deludendo un popolo che vi ha osannato abbandonando già la nave con in corso il campionato”.

Infine, critiche anche alla stampa: “Qualche riga non ci manca, troppe penne prezzolate in tribuna accomodate, asservendo fedelmente come piace al presidente senza nulla proferire sul problema ormai latente”.

Continua a leggere

Attualità

Taglia i capelli alla fidanzata perché deve assomigliare ad un uomo: denunciato ragazzo geloso

Pubblicato

il

Ha dell’incredibile quanto avvenuto ad Angri, nel salernitano, dove un 21enne del posto è stato denunciato dalla fidanzata per stalking aggravato.

In particolare, il giovane avrebbe costretto per mesi la compagna a cambiare le proprie abitudini, a vestirsi come un ragazzo arrivando addirittura a tagliarle i capelli quasi a zero, perché voleva assomigliasse ad un uomo per non essere notata in strada. Inoltre la ragazza è stata anche offesa e aggredita più volte per l’immotivata ed ossessiva gelosia del compagno.

Ad un certo punto si è convinta a lasciarlo e ha sporto denuncia contro il 21enne. Le successive indagini hanno permesso di rilevare il controllo quotidiano esercitato dal ragazzo sulla vittima, con continue telefonate e messaggi sul cellulare, oltre a contestazioni di vario tipo.

Tra gli episodi più violenti vi è un’aggressione causata da un video che ritraeva la ragazza al lavoro, a seguito del quale il fidanzato la schiaffeggiò perché aveva la t-shirt nei pantaloni, che mostrava troppo le sue forme fisiche.

Continua a leggere

Attualità

Caivano, al via il piano di riqualificazione urbana e cultura

Pubblicato

il

Nel corso della conferenza dei Servizi convocata questa mattina dal presidente Vincenzo De Luca in Regione Campania, è stato illustrato il piano di riqualificazione edilizia di Caivano.

Esso prevede un investimento di 3 milioni di euro per la riprogettazione degli spazi porticati nei rioni Mattoni Rossi e Parco Verde. La comunicazione è stata data dalla Regione Campania e Acer, l’Agenzia Campana per l’Edilizia Pubblica Residenziale, alla presenza del presidente David Lebro e dei Commissari prefettizi di Caivano Filippo Dispenza, Simonetta Calcaterra e Maurizio Alicandro.

Pertanto i fondi stanziati saranno utilizzati con l’intento di combinare interventi tradizionali di rigenerazione urbana e riqualificazione edilizia, con azioni innovative di natura immateriale volte ad arricchire e animare gli spazi pubblici esistenti con nuovi servizi e attività. L’obiettivo è promuovere la creazione di spazi adatti alla vita quotidiana, alla socialità e alla formazione di nuove relazioni umane, inclusività e qualità sociale.

Ecco quanto sottolineato dal governatore De Luca:

“Prosegue l’impegno della Regione per l’area metropolitana di Napoli con particolare attenzione per la realtà di Caivano. Si è svolta oggi la Conferenza di servizi che mira a un programma di riqualificazione urbana di tutta l’area dell’edilizia pubblica e di insediamenti Acer. Nel caso specifico, attraverso una variante urbanistica, si chiuderanno i porticati dei palazzi Acer per destinare gli spazi ricavati ad attività sociali. Nel frattempo sono in corso i lavori per realizzare una Casa di Comunità e una centrale operativa, sempre nel Comune di Caivano. E’ in preparazione, ancora, la ‘Primavera di Caivano’, una rassegna di eventi musicali, teatrali e di spettacolo, che avrà luogo nei prossimi mesi e che vedrà la partecipazione di artisti di livello nazionale”.

Poi, conclude: “Stiamo definendo anche i programmi di formazione professionale per i giovani di quel territorio. Si avvia una rinascita per Caivano, e un modello di socializzazione e riqualificazione urbana”.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy