Resta sintonizzato

Città

Pompei. Un turista di origine australiana entra negli scavi con lo scoter

Pubblicato

il

I carabinieri hanno fermato, all’altezza di Porta Anfiteatro negli scavi di Pompei, un turista australiano di 33 anni che in sella a uno scooter era entrato abusivamente nel Parco archeologico attraverso il varco di Porta Vesuvio dove alcuni addetti erano impegnati in attività di routine. Appurato che non fosse stato arrecato alcun danno al patrimonio archeologico, l’uomo è stato denunciato per accesso abusivo all’interno del parco archeologico.

Nella stessa giornata i Carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno effettuato un servizio a largo raggio sulle principali vie di accesso al Parco di Pompei. Sanzionati anche sette esercizi commerciali per l’occupazione abusiva di suolo pubblico. I titolari avevano occupato senza autorizzazione dello spazio comunale con totem pubblicitari e tavolini con sedie per la consumazione di cibi e bevande.

campania

Sospiro di sollievo per la famiglia di Gennaro, il piccolo è stato finalmente ritrovato

Pubblicato

il

E’ stato ritrovato Gennaro Rotoli il bimbo di tre anni scomparso intorno alle 9 del mattino dalla casa di famiglia di via Vespucci, in località Nerano a Massa Lubrense Il piccolo indossava un pigiama blu, senza scarpe e con calzini, quando se ne erano perse le tracce. A ritrovarlo in un sentiero limitrofo all’abitazione un appuntato dei carabinieri. Le sue condizioni di salute sembrano buone. Sospiro di sollievo per i familiari. 

Continua a leggere

Attualità

Comune di Casoria dona 40 tablet alle scuole

Pubblicato

il

L’amministrazione comunale di Casoria, in particolare l’assessorato alla Scuola guidato dall’avv. Vincenzo Russo, ha messo in atto un’iniziativa a favore degli alunni con difficoltà. Con i fondi del 5×1000 ricevuti dall’ente, sono stati acquistati oltre 40 Tablet che sono stati consegnati ai Dirigenti Scolastici del territorio, per assicurare informazioni e supporti alle persone con fragilità.

L’amministrazione comunale ha voluto fortemente destinare i fondi pervenuti dal 5×1000 in aiuto dei bambini della città che hanno una forma di disagio” – dichiara l’assessore Russo –  mi auguro che l’utilizzo di questi strumenti  possa essere di aiuto a quanti, per disagi fisici o economici si trovano a dover affrontare maggiori difficoltà nell’apprendimento e nella crescita formativa”.

Continua a leggere

campania

Castellamare di Stabia: dal mare alla terra ferma, Carabinieri ritrovano gommone rubato. 26enne denunciato

Pubblicato

il

Auto, motorini, borse e alimenti. Cellulari, computer e portafogli. Nel campionario di oggetti rubati c’è di tutto. Raramente c’è un gommone. Portare via un gommone da un attracco, sollevarlo dallo specchio d’acqua, posizionarlo sul carrello di traino e allontanarsi non è cosa semplice. Altrettanto difficile nascondere un natante di 5 metri e 80 centimetri, motore da 40 cavalli incluso.

Qualcuno ci è riuscito, nel porto di Castellammare di Stabia A ritrovare il gommone perduto i carabinieri della locale compagnia. Durante un servizio alto impatto i militari hanno avvistato l’imbarcazione ormai quasi sgonfia in un terreno in Via Napoli. Il motore era ancora installato.
A finire nei guai un 26enne del posto già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri lo hanno denunciato per ricettazione. Il gommone è tornato nel suo habitat naturale, in mare, nelle mani del legittimo proprietario. Nel corso del servizio non solo strani ritrovamenti. I militari stabiesi, supportati da quelli del Reggimento Campania, hanno notificato 11 contravvenzioni al codice della strada e segnalato diversi giovani per l’utilizzo di droga. 68 le persone identificate, 51 i veicoli passati al setaccio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy