Resta sintonizzato

Pozzuoli

Campi Flegrei, sciame sismico ininterrotto dalle 3.56: magnitudo massima 2.2

Pubblicato

il

Uno sciame sismico è in corso nell’area dei Campi Flegrei dalle 3.56 di oggi 20 maggio.
Rilevati – al momento – 11 terremoti dall’Osservatorio Vesuviano.

La magnitudo massima di 2.2 è registrata alle 3.56 con epicentro nei pressi della Solfatara, nel comune di Pozzuoli (Napoli), a una profondità di 2 km.
Nessun danno a persone o cose.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Appalti Rione Terra, ordine di scarcerazione per l’ex sindaco di Pozzuoli Figliolia

Pubblicato

il

Revocati gli arrresti domiciliari, cui era sottoposto dallo scorso gennario, all’ex sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia. Il provvedimento di scarcerazione è stato eseguito sotto disposizione del Tribunale del Riesame.

Figliolia è accusato di turbativa d’asta e corruzione, questo nell’ambito della gara d’appalto per la gestione del Rione Terra.

La vicenda è giunta a processo e vede imputati lo stesso ex sindaco del comune puteolano, l’ex dirigente del Pd Nicola Oddati e l’imprenditore Salvatore Musella.
La prossima udienza è prevista il 3 ottobre.

Continua a leggere

Cronaca

Pozzuoli, la piaga sociale della dispersione scolastica: denunciati 106 genitori

Pubblicato

il

La dispersione scolastica. Una piaga sociale che parte da lontano, anzi, dall’inizio. Perché se da un lato la criminalità comune, e soprattutto quella organizzata promette facili guadagni con sacrifici pari allo zero, dall’altro ci sono famiglie che sbarcano il lunario nella speranza che i propri figli possano realizzarsi all’interno di una società dove è sempre più difficile individuare veri modelli da seguire.
L’istruzione è il perno portante di una società civile. I carabinieri del comando provinciale di Napoli vivono in prima linea la lotta alla dispersione scolastica.
E oggi che si celebra la Festa dell’Arma, si rafforza quella capillarità e quella presenza visibile che i Carabinieri garantiscono da 210 anni.

Siamo a Pozzuoli e a giorni, come nel resto d’Italia, l’anno scolastico volgerà al termine. Si chiude un iter che porta con se importanti bilanci e quelli accertati dai carabinieri della locale stazione sono decisamente pesanti e fanno riflettere. Al termine dei dovuti accertamenti sono state denunciate per inosservanza dell’obbligo di istruzione minorile 106 persone.
I militari hanno effettuato gli accertamenti sia nelle sedi degli istituti scolastici che nei locali dei servizi sociali del comune puteolano.
I 106 indagati “in qualità di esercenti la potestà genitoriale” non avrebbero permesso l’istruzione scolastica a 68 minorenni.
Di questi 24 non avrebbero mai frequentato la scuola mentre i restanti 44 lo hanno fatto ma in maniera saltuaria non raggiungendo il numero di presenze necessario. L’alunno infatti non può superare il 25% di assenze in base al numero di giorni dell’anno scolastico. In alcuni casi, gli alunni non hanno ripreso la frequenza nonostante l’avvertimento formale del Sindaco di Pozzuoli.
Ulteriori ammonimenti sono tuttora in fase di istruzione da parte del Comune in stretta sinergia con i carabinieri e le altre istituzioni.

Continua a leggere

Cronaca

“Non devi uscire o ti ammazzo!”, stalker 46enne ammanettato a Pozzuoli

Pubblicato

il

Poco dopo la mezzanotte di ieri, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Pozzuoli sono intervenuti all’esterno della stazione carabinieri di Monterusciello, per prestare aiuto ad una donna 36enne evidentemente terrorizzata.

L’ex fidanzato, 46 anni, non accettava la fine della relazione durata 15 anni e più volte era tornato alla carica. Fino all’ultimo, eclatante, episodio. La minaccia: “Questa sera non permetterti di uscire altrimenti ti ammazzo!”. Ma la donna non ha chiesto aiuto a nessuno.

È uscita di casa, per raggiungere una sua amica in una pizzeria nella vicina Quarto, dove aveva da poco finito di lavorare. Il 46enne però l’ha pedinata. Ne è nato anche un alterco con il titolare della pizzeria che mette in fuga l’uomo.

Infine, la decisione di denunciare l’ex e in quel momento – mentre la 36enne racconta innumerevoli episodi di vessazioni e violenze avvenuti nel tempo e mai denunciati – arrivava un’altra segnalazione al 112. Un tizio stava danneggiando diverse auto in sosta e la strada è proprio l’indirizzo di residenza della vittima.
I carabinieri della stazione di Pozzuoli si sono fiondati sul posto e l’esagitato era proprio l’ex fidanzato della donna che fortunatamente era al sicuro in caserma. I militari con non poche difficoltà hanno bloccato il 46enne, traendolo in arresto.
L’uomo è stato trasferito in carcere, dovrà rispondere di atti persecutori e danneggiamento.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy