Resta sintonizzato

POLITICA

Ecco gli italiani eletti al Parlamento Europeo: da Ilaria Salis a Roberto Vannacci

Pubblicato

il

Alle elezioni europee per eleggere i 720 eurodeputati a Strasburgo, l’Italia manderà 76 parlamentari, che vengono divisi tra i gruppi in base al risultato ottenuto.
Secondo i primi dati, Fratelli d’Italia conferma il trend di crescita e si pone come primo partito nel nostro Paese con un risultato vicino al 29%. Buon risultato anche per il Pd targato Elly Schlein che segna un risultato attorno al 25%. Azione di Carlo Calenda e Stati Uniti d’Europa restano sotto il 4%.  A sorpresa, Antonio Tajani ha la meglio su Matteo Salvini, con il leader di Fi sopra il 10% e il leghista che non monetizza l’effetto Vannacci inchiodando all’8% jl suo partito.
Avs, con il jolly Salis, supera la soglia di sbarramento con il 6,7% di voti. 

Trai candidati dei vari partiti, ecco chi è già certo di diventare europarlamentare secondo il Decision desk Youtrend (fonte SkyTg24)

ILARIA SALIS (Alleanza Verdi e Sinistra); STEFANO BONACCINI (Partito Democratico); ROBERTO VANNACCI (Lega); CECILA STRADA (Partito Democratico); PASQUALE TRIDICO (Movimento 5 Stelle); ANTONIO DE CARO (Partito Democratico); DARIO NARDELLA (Partito Democratico); LUCIA ANNUNZIATA (Partito Democratico); ELENA DONAZZAN (Fratelli d’Italia); CAROLINA MORACE (Movimento 5 Stelle); GIORGIO GORI (Partito Democratico); NICOLA ZINGARETTI (Partito Democratico); LETIZIA MORATTI (Forza Italia); IGNAZIO MARINO (Alleanza Verdi e Sinistra); MIMMO LUCANO (Alleanza Verdi e Sinistra); ALESSANDRO ZAN (Partito Democratico).

Continua a leggere
Pubblicità

POLITICA

Giochi Olimpici 2024, Mattarella agli olimpici: “La guerra è un’ottusità, lanciate un messaggio di pace”

Pubblicato

il

 “L’Assemblea delle Nazioni Unite ha chiesto una tregua olimpica, sul modello dell’antica Grecia: non se questo avverrà perché si scontra con l’ottusità di chi la guerra l’ha voluta, ma il messaggio che lancerete a Parigi è un messaggio di convivenza, di amicizia e di cooperazione”. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla cerimonia di consegna della bandiera agli atleti in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Parigi 2024.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere

POLITICA

Rissa a Montecitorio, le opposizioni non ci stanno: martedì 18 proteste in piazza a Roma

Pubblicato

il

Le opposizioni saranno in piazza, martedì a Roma, con lo slogan: ‘difendiamo unità nazionale’.

Lo rendono noto Partito Democratico, Movimento 5 Stelle, Alleanza Verdi e Sinistra e +Europa.

“Dopo le aggressioni fisiche della maggioranza in Parlamento non possiamo accettare che anche il Paese sia ostaggio di questo clima di intimidazioni continue. Non permetteremo che vengano compromesse l’unità e la coesione nazionale. Per questo invitiamo la cittadinanza, le forze politiche e sociali, quelle civiche e democratiche di questo Paese ad unirsi alla nostra mobilitazione. Ci vediamo a Roma alle 17.30 di martedì 18 giugno, in piazza Santissimi Apostoli”.


(fonte: Ansa)

Continua a leggere

POLITICA

Andrea Crippa, vice segretario Lega: “Preferisco la Decima Mas a ‘Bella Ciao'”

Pubblicato

il

“La provocazione è avvenuta da parte dei deputati del M5s che hanno fatto gestacci e cantato ‘Bella ciao’ in Aula”. Lo ha detto il vicesegretario della Lega Andrea Crippa, commentando la rissa di martedì a Montecitorio
“Il comunismo ha fatto migliaia di morti. ‘Bella Ciao’ richiama il comunismo e quindi cantare il comunismo in Aula richiama un periodo tragico, nero, oscuro della storia. Tra la ‘Decima Mas’, che è un corpo di incursori della Marina Militare e il comunismo che ha fatto migliaia di morti, io credo che richiamare il comunismo sia un po’ peggio che richiamare degli incursori della Marina”, ha aggiunto. 

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy