Resta sintonizzato

Sport

Euro 2016: L’elenco di tutte le partite in chiaro

Pubblicato

il

Sky ha acquisito i diritti per trasmettere tutto il torneo, lasciando alla Rai solo le partite principali.

Sono 27 le partite trasmesse in chiaro dalla Rai, che non dispone dei diritti di tutte le partite, ma ovviamente quelle dell’Italia fanno parte dell’elenco.

 

Il calendario completo delle partite trasmesse in chiaro dalla dalla Rai (in evidenza le partite dell’Italia e delle concorrenti al girone):

Fase a gironi

Venerdì 10 giugno, Parigi (ore 21.00): Francia-Romania – Girone A

Sabato 11 giugno, Marsiglia (ore 21.00): Inghilterra-Russia – Girone B

Domenica 12 giugno, Lille (ore 21.00): Germania-Ucraina – Girone C

Lunedì 13 giugno, Parigi (ore 18.00): Irlanda-Svezia – Girone E

Lunedì 13 giugno, Lione (ore 21.00): Belgio-Italia – Girone E

Martedì 14 giugno, Saint Etienne (ore 21.00): Portogallo-Islanda – Girone F

Mercoledì 15 giugno, Marsiglia (ore 21.00): Francia-Albania – Girone A

Giovedì 16 giugno, Saint Denis (ore 21.00): Germania-Polonia – Girone C

Venerdì 17 giugno, Tolosa (ore 15.00): Italia-Svezia – Girone E

Venerdì 17 giugno, Nizza (ore 21.00): Spagna-Turchia – Girone D

Sabato 18 giugno, Bordeaux (ore 15.00): Belgio-Irlanda – Girone E

Sabato 18 giugno, Parigi (ore 21.00): Portogallo-Austria – Girone F

Domenica 19 giugno, Lille (ore 21.00): Svizzera-Francia – Girone A

Lunedì 20 giugno, Saint Etienne (ore 21.00): Slovacchia-Inghilterra – Girone B

Martedì 21 giugno, Bordeaux (ore 21.00): Croazia-Spagna – Girone D

Mercoledì 22 giugno, Lille (ore 21.00): Italia-Irlanda – Girone E

Ottavi di finale

Sabato 25 giugno, Lens (ore 21.00)

Domenica 26 giugno, Tolosa (ore 21.00)

Lunedì 27 giugno, Saint Denis (ore 18.00)

Lunedì 27 giugno, Nizza (ore 21.00)

 

Quarti di finale

Giovedì 30 giugno, Marsiglia (ore 21.00)

Venerdì 1 luglio, Lille (ore 21.00)

Sabato 2 luglio, Bordeaux (ore 21.00)

Domenica 3 luglio, Saint Denis (ore 21.00)

 

Semifinali

Mercoledì 6 luglio, Lione (ore 21.00)

Giovedì 7 luglio, Marsiglia (ore 21.00)

 

Finale

Domenica 10 luglio, Saint Denis (ore 21.00)

 

Tutti gli incontri saranno trasmessi su Rai 1 e Rai HD sul digitale terrestre (oltre che su satellite, ovviamente in HD, attraverso la piattaforma TivùSat). Inoltre sarà possibile seguire le stesse partite su Rai4 e Radio 2 con il commento ironico della Gialappa’s Band. A proposito di radiocronache, copertura completa del torneo su Radio Rai con tutte le partite in onda; lo spettacolo è disponibile anche su Web su rai.it e rai.tv con la diretta streaming degli stessi incontri trasmessi in diretta in TV.

Per coprire l’evento poi non mancheranno ampi servizi giornalistici e resoconti delle partite della prima fase non trasmesse in diretta.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Ribaltone viola, Gattuso e la Fiorentina si separano: i motivi

Pubblicato

il

Clamoroso ribaltone sulla panchina della Fiorentina. Gennaro Gattuso, presentato come il nuovo allenatore viola soltanto 22 giorni fa, ha deciso di lasciare la formazione gigliata. Alla base della sua decisione, ci sarebbe il duro scontro andato in scena tra il suo agente Jorge Mendes e il presidente Commisso, quest’ultimo poco propenso a subire le imposizioni sul mercato da parte del super procuratore portoghese. Pare infatti che, sia lui che l’ex tecnico del Napoli, avessero scelto una linea di mercato diversa da quella prospettata dalla società viola, puntando su giocatori appartenenti alla scuderia di Mendes. Da qui la rottura, visto che Commisso, da sempre contrario alle commissioni date ai procuratori e fautore del salary cap per gli agenti sportivi, ha giudicato come troppo esose le richieste per giocatori fuori dal budget e dalla linea verde sposata dalla Fiorentina.

Pertanto, tale situazione, ha spinto Gattuso ad abbandonare la formazione toscana, viste anche le divergenze con gli stessi dirigenti viola e un rapporto col presidente mai veramente decollato e che si è reciso irrimediabilmente. Dunque, le strade del tecnico calabrese e della squadra viola si dividono, per un divorzio tanto clamoroso quanto inaspettato.

Continua a leggere

Napoli

L’ultima gara di Federica Pellegrini a Napoli: un addio inaspettato

Pubblicato

il

L’annuncio sull’addio di Federica Pellegrini è una sorpresa e lo è anche il fatto che non sarà a Tokyo l’ultimo atto della sua straordinaria carriera.

La campionessa, infatti, ha annunciato la sua partecipazione all’International Swimming League in programma da fine agosto sostenendo che quella sarà la sua “ultima volta”.

Ci sarò anch’io a Napoli. Saranno come i tempi supplementari della mia carriera. Volevo chiudere con l’Olimpiade, ma c’è questa opportunità e mi piace l’idea di chiudere a Napoli, con la ISL che sarà una vetrina bellissima. Dovrò stare attenta in quei 40 giorni a non prendere troppo peso viste le pizze che mangerò. Su questa decisione ha influito la pandemia: questo ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare e arrivare fino a qui” ha affermato la Pellegrini.

E’ così che la campionessa ha annunciato il ritiro dalle gare di nuoto. “Non ci arriverò, il mio corpo non me lo permette“, ha spiegato la “Divina“, che sarà invece in vasca a Napoli per un torneo internazionale in calendario dal 26 agosto al 30 settembre, l’International Swimming League.

La “Divina” ha preso parte a quattro rassegne olimpiche: la prima nel 2004 quando, solo sedicenne, conquistò la medaglia d’argento nei 200 m stile libero divenendo all’epoca la più giovane atleta italiana a salire su un podio olimpico individuale. Quattro anni dopo, ai Giochi di Pechino, vinse in quella stessa gara la medaglia d’oro regalando all’Italia il primo successo olimpico femminile nella storia del nuoto.

Continua a leggere

Afragola

[Video] Afragola ha un Nuovo Campione dei Pesi Medi: il 24enne Antonio Esposito

Pubblicato

il

Il Campionato Regionale Federazione Pugilistica Italiana da ieri, sabato 12 giugno, ha un nuovo campione, Antonio Esposito.

Detto “Anthony“, Esposito è riuscito ad emergere nella sua categoria con la Vittoria della Categoria Pesi Medi.

Allenatosi presso la “Tana Delle Tigri-Boxe” di Afragola, il sacrificio e la dedizione hanno portato il campione a raggiungere un grande risultato, coronamento di un sogno.

Classe 97, Anthony ha conquistato il titolo Regionale organizzato dalla federazione pugilistica italiana.

Originario di Afragola e nato pugilisticamente nella palestra “Tana Delle Tigri-Boxe” , ha iniziato il suo percorso atletico nel Giugno 2019, a 21 anni.

Era pronto per combattere già da Marzo di quest’anno ma a causa dell’emergenza Covid-19 sono state sospese le competizioni sportive e solo ora è riuscito a disputare la gara che gli ha permesso di conquistare l’agognato titolo.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante