E’ morto Bernardo Provenzano. Era malato da tempo il capo di Cosa nostra, che venne arrestato dopo una latitanza di 43 anni l’11 aprile del 2006 in una masseria di Corleone, non molto lontano dall’abitazione dei suoi familiari.
È venuto a mancare all’ospedale San Paolo di Milano: il boss era detenuto al carcere di Parma in regime di 41 bis, gli era stato diagnosticato un cancro alla vescica già da alcuni anni.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.