Resta sintonizzato

Senza categoria

MUSEO D’ARTE GHIBLI, IL REGNO DEI PERSONAGGI DI MIYAZAKI CHE PRENDONO VITA (FOTO)

Pubblicato

il

Vicino l’entrata troverete Totoro ad accogliervi, ma niente di strano: sarà proprio lui ad indicarvi la strada giusta per il Museo d’arte Ghibli, il meraviglioso regno dove rivivono di personaggi di Hayao Miyazaki.

Camminando lungo Kichijoji Avenue all’ombra degli alberi verdi di Inokashira Park di Mitaka, in Giappone, si arriva al museo all’aperto realizzato nel 2001 e voluto dal regista e sceneggiatore Miyazaki, apprezzato in tutto il mondo, per i suoi film di animazione che trasmettono amore per l’ambiente.

I suoi personaggi come Nausicaa della Valle del vento, Ponyo sulla scogliera, La Principessa Mononoke e ancora gli straordinari protagonisti de La città incantata, I racconti di Terramare e tantissimi altri, prendono forma in questo museo che non è solo una mostra ma una gigantesca animazione che proietta il visitatore in un luogo da fiaba.

museo ghibli
museo ghibli 7

Ogni camera sembra essere modellata sul lavoro di Miyazaki, ci sono gli schizzi, le scatole di cartone con i mozziconi di matite riutilizzabili e di contorno gli affezionati amici dello sceneggiatore quelli che ci fanno sognare con le loro avventure.

La mascotte non poteva che essere Totoro, ma tra le attrazioni più belle c’è sicuramente la visione del cortometraggio proiettato nel piccolo teatro all’interno del museo: ogni mese uno diverso, ma solo in giapponese e senza sottotitoli.

museo ghibli1
museo ghibli3

C’è poi un grande parco dove è possibile fare un picnic sotto i fiori di ciliegio, naturalmente dopo essere passati da un soffitto blu con una sorridente Nausicaa e Kiki sulla scopa. E qui anche i biglietti d’ingresso sono magici perché fatti con stampe di 35mm che riproducono qualche frame dei film Ghibli tenendoli alla luce, come fossero delle vecchie diapositive di rullini.

museo ghibli5

Tra una stanza e l’altra vengono mostrati i diversi metodi di animazioni e statue in legno catturano lo sguardo dei visitatori. Insomma un luogo adatto veramente a tuttiche fa rivivere le meravigliose avventure dei film di Miyazaki.

museo ghibli6

Museo Ghibli, come arrivare

Il Museo Ghibli si trova alla stazione di Mitaka sulla JR Chuo Line. Arrivati in stazione a Mitaka seguite le indicazioni e in circa 15 minuti a piedi arriverete al Museo Ghibli.

Per prenotare i biglietti clicca qui

 

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Campania zona arancione. L’ Rt scende a 0,85.

Pubblicato

il

Nelle ultime ore in Campania si è registrato una lieve diminuzione dei contagi da Covid-19. Oggi pomeriggio, Il Governatore della Regione Campania terrà il consueto discorso per chiarire le dinamiche per la prossima settimana.

Altre regioni, invece, hanno indici di Rt molto più bassi quasi da zona gialla come Lombardia, Lazio, Liguria, Veneto, Piemonte, Abruzzo, Emilia Romagna, Marche, Molise e Umbria , mentre resteranno ancora zona rossa la regioni Sardegna, Valle D’Aosta e Puglia.

Si aspettano aggiornamenti e le nuove direttive per le riaperture delle categorie economiche come: parrucchieri, barbieri, negozi di abbigliamento e ristoranti.

Continua a leggere

Afragola

Uomo armato ad Afragola. Interviene la Polizia.

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Afragola, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in via Amendola ad Afragola per la segnalazione di una persona armata in strada.


I poliziotti, giunti sul posto, hanno individuato e bloccato l’uomo trovandolo in possesso di un revolver Harrington & Richardson Arms Company non censito cal. 7,65 Browning, di 2 cartucce e di un bossolo dello stesso calibro.


Gennaro Aristarco, 31enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per porto di arma clandestina e ricettazione.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma di Pasquetta: uomo avvolto dalle fiamme durante una grigliata

Pubblicato

il

Un grave incidente domestico è avvenuto ieri, lunedì 5 aprile, in provincia di Salerno, a San Cipriano Picentino.

Un uomo di 50 anni è stato infatti avvolto dalle fiamme durante la grigliata di Pasquetta.

A causa di un “ritorno di fiamma” il 50enne è ricoverato in condizioni molto gravi presso il Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Cardarelli di Napoli.

Secondo una prima ricostruzione l’uomo si apprestava ad accendere il fuoco per il barbecue per la classica grigliata del lunedì di pasquetta, quando in pochi attimi, a causa del ritorno di fiamma, è stato avvolto dal fuoco.

I familiari hanno provato a spegnere le fiamme utilizzando coperte e hanno richiesto con urgenza l’intervento di un’ambulanza.

L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Ruggi di Salerno, ma a causa delle gravi ustioni su più del 50% del corpo i medici hanno deciso il trasferimento in eliambulanza al reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Il 50enne si trova ora ricoverato al reparto grandi ustioni in gravissime condizioni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante