Resta sintonizzato

Sport

Turris-Gragnano, c’è l’ok per il ‘Liguori’

Pubblicato

il

Torre del Greco– Tutto procederà regolarmente in merito allo svolgimento della gara tra la Turris ed il Gragnano. La partita di calcio, valida per il campionato di serie D, si giocherà regolarmente allo stadio ‘Liguori’ e a porte aperte. Lo rende noto il sindaco di Torre del Greco, Ciro Borriello, dopo l’incontro svoltosi nella sede del commissariato di polizia di via Sedivola con il primo dirigente Davide Della Cioppa. Erano sorti alcuni dubbi dopo i sopraggiunti problemi strutturali agli spogliatoi. In mattinata si era svolto un sopralluogo effettuato da alcuni tecnici del Comune, durante il quale è emerso come gli spogliatoi lato “Circumvesuviana” risultino inagibili, ma anche come gli spogliatoi posti lato “mare” sono invece funzionanti. Il sindaco ha quindi disposto “di permettere l’utilizzo di questi ultimi spogliatoi, con la riduzione della capienza della tribuna, che sarà aperta al pubblico per circa 2/3” I tifosi potranno accedere sia nel settore Distinti, sia nella tribuna Strino, ma con quest’ultima aperta solo parzialmente.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid-19 Italia. Solo 4 regioni in zona rossa

Pubblicato

il

Lunedi 12 Aprile, in Italia 4 regioni su 20 ancora in zona rossa, le restrizioni si allentano quindi per 48 milioni di Italiani su 60 milioni. Restano in zona rossa Campania, Puglia, Valle d’Aosta e Sardegna.

In zona arancione è consentito uno spostamento giornaliero. L’orario resta dalle 5 alle 22, verso una sola abitazione privata all’interno dello stesso Comune, in non più di due persone.

Per gli spostamenti, non è consentito entrare o uscire dal proprio Comune o dalla Regione di appartenenza ma è consentito muoversi liberamente all’interno del comune senza autocertificazione, dalle 5 alle 22. Per coloro che vivono in Comuni fino a 5.000 abitanti è consentito spostarsi entro i 30km di confine del proprio territorio, sempre nella fascia oraria dalle 5 alle 22.

Bar, ristoranti e alberghi, confermato il divieto a consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti, delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie) e nelle loro adiacenze.
Fino alle 22 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande dai ristoranti, enoteche e vinerie. Resta il divieto di consumazione sul posto o nelle vicinanze. La consegna a domicilio resta consentita senza limiti di orario.
Per le attività alberghiere e altre strutture ricettive è consentita la consumazione di cibi e bevande all’interno degli stessi per i soli clienti

In zona arancione riaprono tutti gli esercizi commerciali, compresi parrucchieri, barbieri e estetisti. Confermata invece la chiusura nelle zone in fascia rossa.

Durante i giorni festivi e prefestivi sono chiuse tutte le attività all’interno dei centri commerciali e dei mercati ad eccezione di farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, lavanderie e tintorie, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie.

Fino al 30 aprile restano chiuse piscine e palestre. In zona arancione è consentito svolgere attività sportiva o motoria all’aperto purché nel rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno 2 metri.

E’ consentito recarsi presso centri sportivi, pubblici e privati, del proprio comune o, in assenza di tali strutture, in comuni limitrofi, per svolgere esclusivamente all’aperto attività sportiva di base.

Continua a leggere

Calcio

Diritti TV, Serie A a DAZN per il prossimo triennio: battuta la concorrenza di Sky

Pubblicato

il

16 voti a favore e 4 contrari da parte delle società.

Dazn si è aggiudicata i pacchetti 1 e 3 per una cifra pari a circa 840 milioni di euro a stagione: trasmetterà quindi 7 gare a giornata in esclusiva (pacchetto 1) e 3 gare in co-esclusiva (pacchetto 3). Gli unici quattro voti contro l’offerta della piattaforma di streaming sono arrivati da Genoa, Crotone, Sampdoria e Sassuolo.

Hanno votato a favore, invece Atalanta, Benevento, Bologna, Cagliari, Fiorentina, Hellas Verona, Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Parma, Roma Spezia, Torino e Udinese.

Resta in ballo il pacchetto 2, contenente le 3 gare in co-esclusiva con Dazn: la Lega potrà discuterne con Sky (che ha offerto 70 milioni a stagione) fino a lunedì 29 marzo.

Continua a leggere

Calcio

Raffaella Fico a “Si Gonfia la Rete”: “Tifosa del Monza? No, il mio cuore è azzurro e su Balotelli…”

Pubblicato

il

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuta Raffaella Fico, showgirl.
Insieme a Gaetano Gaudiero saremo in onda con ‘La paranza del sabato’ dalle 9:00 alle 12:00, tratteremo di attualità e non solo, ci saranno tante sorprese e tutorial. Ci rapporteremo con le persone che ci seguono. Se dovessero farmi qualche domanda parleremo anche di quello, sono una grande tifosa del Napoli.
Balotelli al Napoli? Non devono chiederlo a me, sono cose societarie! Le persone hanno sempre modo di potersi riscattare. Non credo ma mai dire mai. Tifosa del Monza? No, il mio cuore è azzurro, non tradirei mai la mia squadra. Momento del Napoli? Sono fiduciosa, la squadra si è risolevvata. E’ stata sfortunata a causa degli infortuni ma c’è la possibilità di recuperare, spero che ci possano sorprendere.
Pro Gattuso o contro? Non mi colloco ma i tifosi del Napoli sono esigenti. Noi siamo molto calorosi, seguiamo il tifo in un altro modo. Gattuso ha avuto un suo periodo non brillante, anche a causa dei problemi di salute. Lo terrei? Io darei sempre una seconda chance alle persone, alla fine lavora bene. Sarri? Lo conosciamo bene, un terreno già coltivato”
Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante