Resta sintonizzato

Campania

La discesa in campo di Alessandra Clemente: a fine mese presenterà la prima delle sue liste

Pubblicato

il

L’Assessore alle Politiche Giovanili, Alessandra Clemente, ha già una lista e la presenterà entro fine mese.

Del resto, l’attuale Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, aveva già annunciato nel settembre scorso che su di lei avrebbe puntato per la sua successione.

Sabato scorso, con la discesa in campo di Antonio Bassolino e con la formazione del Governo Draghi che ha escluso quattro ministri napoletani su cinque, l’assessora ha deciso di affilare le unghia.

E’ così che a fine mese sarà presentata anche la prima delle sue liste: si chiamerà «Napoli2030-Alessandra Clemente sindaco» e avrà il logo che circola già in rete.

«Si tratta di una lista composta interamente da giovani: quaranta ragazzi, venti donne e venti uomini, che lavorano per essere presenti anche in ognuna delle 10 municipalità» ha  raccontato la Clemente.

L’Assessore alle Politiche Giovanili starebbe lavorando a quattro progetti per altrettante liste: «Uno legato al mondo moderato e alle professioni; un altro, di tipo ambientalista ed uno fatto da assessori e consiglieri comunali uscenti» ha spiegato al Corriere del Mezzogiorno.

«Si sa che faranno parte di quest’ultimo gli assessori Del Giudice (Ambiente), Borriello (Sport), Galiero (Bilancio) e Felaco (arredo urbano). Poi c’è la lista Dema, che sarà il nostro alleato» ha spiegato la Clemente che dunque non sarà candidata di Dema ma di un’altra lista che potrebbe portare il suo nome.

E così, l’assessore che ha un numero di deleghe da far impallidire gli assessori della Prima Repubblica, comincia ad entrare nel vivo del lavoro da candidata, forte di una squadra «figlia» dell’apparato del Comune e delle Partecipate.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Covid-19: la situazione in Campania

Pubblicato

il

Secondo il bollettino dell’Unità di Crisi regionale di quest’oggi, giovedì 17 giugno, in Campania i positivi delle ultime 24 ore sono 131, emersi dalle analisi di 9.212 tamponi molecolari analizzati nei laboratori regionali.

Dei 131 nuovi casi positivi, sono 52 quelli sintomatici, con altri 79 asintomatici. Il tasso di positività è dunque dell’1,42%.

I decessi registrati nel bollettino odierno sono invece otto: quattro dei quali sono deceduti nelle ultime 48 ore, mentre altri quattro sono deceduti nei giorni scorsi ma registrati soltanto nelle ultime 24 ore.

Non sono stati comunicati i nuovi guariti, dopo che, tre giorni fa, erano stati “scalati” ben 50mila guariti che non erano stati conteggiati nei precedenti bollettini della Regione Campania.

Restano ricoverate 357 persone in tutta la Campania a causa della CoViD-19: di questi, 23 sono nei reparti di terapia intensiva, mentre altri 334 sono ricoverati nei reparti di degenza generale.

Continua a leggere

Campania

Campania. Numeri da zona bianca, manca solo l’ufficialità per il 21 Giugno

Pubblicato

il

I numeri dei contaggi sono sempre più in calo. I posti nelle terapie intensive non sono più affollate.

Sempre più zona bianca la Campania. Domani la probabile ufficialità del Presidente della Regione Campania De Luca, che come ogni venerdì terrà il suo discorso su Facebook.

Manca poco alla zona bianca e già si inzia ad aprire le frontiere per i turisti. Infatti la Campania è sempre più una meta turistica per Italiani e Europei.

Continua a leggere

Campania

Campania. 44enne investito da un bus

Pubblicato

il

La tragedia si è consumata ieri sera alle 20:30, quando un Bus di linea travolge il 44enne che cade a terra incosciente. Situazione ancora tutta da accertare.

Il 44enne è stato subito trasportato all’ospedale Ruggi di Salerno. I carabinieri stanno lavorando per ricostruire le dinamiche dell’incidente. Sono stati effettuati gli esami tossicologici per il conducente dell’autobus.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante