Un ragazzino si è recato al pronto soccorso con un taglio alla mano ma anziché, come da prassi, attendere il suo turno per essere medicato, ha aggredito gli infermieri.

L’increscioso avvenimento ha avuto luogo all’Ospedale di Frattamaggiore.

I carabinieri della locale stazione sono intervenuti perché un 17enne aveva aggredito i due infermieri di turno.

Il minore aveva una mano ferita e necessitava di cure: nell’attesa, secondo il suo “punto di vista” era trascorso troppo tempo ed ha aggredito i due professionisti.

I carabinieri lo hanno denunciato e affidato ai genitori. Ovviamente la mano del giovane è stata medicata.

Sono sempre più numerosi i casi di aggressione al personale sanitario che anziché essere ringraziato per il prezioso lavoro svolto, viene ripagato con minacce, insulti, e nei casi peggiori, addirittura percosse.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.