Resta sintonizzato

Coronavirus

Campania. 27 i comuni a rischio zona rossa: l’elenco

Pubblicato

il

Continua l’emergenza coronavirus in Campania, l’ASL ha diramato un elenco in cui sono presenti 27 comuni, tutti dell’area casertana, a rischio zona rossa.

Se la situazione dovesse peggiorare anche solo minimamente, i primi ad entrare in zona rossa saranno proprio loro. Nel frattempo, sempre l’ASL, ha allertato i sindaci di questi comuni, raccomandando di tenere chiusi locali e esercizi commerciali “non essenziali”.

Vediamo la  lista:

Arienzo, Calvi Risorta, Casapulla, Casaluce, Castel Morrone, Cervino, Conca Della Campania, Grazzanise, Letino, Macerata Campania, Maddaloni, Marzano Appio, Mignano Monte Lungo, Parete, Pietramelara, Roccaromana, Roccamonfina, San Felice a Cancello, San Cipriano d’Aversa, San Marco Evangelista, San Prisco, Santa Maria Capua Vetere, Succivo, Santa Maria la Fossa, Valle di Maddaloni, Villa Literno.

Due invece i comuni in fascia arancione: Lusciano e Francolise.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Coronavirus

Covid, focolaio in una scuola: si attende l’esito dei tamponi effettuati

Pubblicato

il

Grande lavoro questa mattina a Capri, dove è stata avviata l’attività di monitoraggio e controllo anti Covid, con l’effettuazione dei tamponi su circa 500 persone fra bambini delle scuole elementari e medie, oltre i loro familiari e il personale docente e scolastico degli istituti Giuseppe Salvia a Tiberio, la IV Novembre in Piazzetta e la scuola media Nievo in via Roma. Ad operare è stato il personale sanitario inviato dall’Asl, in seguito ai 29 casi di positività emersi dal controllo su 50 bambini di due classi delle scuole elementari.

Continua a leggere

Coronavirus

Covid, leader dei no vax si pente dopo il ricovero: “Vaccinatevi tutti, io mi vaccinerò”

Pubblicato

il

Lorenzo Damiano, leader dei negazionisti trevigiani e già candidato sindaco a Conegliano, ha avuto una sorta di epifania, dopo essere finito in terapia sub-intensiva per Covid. Infatti, quando le sue condizioni sono migliorate, l’uomo, ha ammesso di averci ripensato e di essersi convertito al vaccino. Ecco le sue dichiarazioni:

Dopo questo periodo, ho un’altra visione del mondo, mi vaccinerò. Sarò pronto quanto prima, quando Dio vorrà, a far sapere al mondo intero, quanto sia importante seguire collettivamente la scienza, quella che ti salva. A volte, bisogna passare per una porta stretta, per capire le cose come sono. Vaccinatevi tutti, io mi vaccinerò”.

Continua a leggere

Coronavirus

Variante Omicron, registrati altri 5 positivi: la situazione

Pubblicato

il

Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, intercettato dai giornalisti, si è così espresso sulla questione variante Omicron. Ecco quanto dichiarato:

“Dal tracciamento che abbiamo fatto del paziente zero, abbiamo trovato tre alunni nelle scuole frequentate dai due figli del tecnico, la badante e un’unità appartenente al personale scolastico”. Infatti, proprio questa mattina, era giunta la notizia di altri tre positivi, legati al primo caso di variante sudafricana in Italia. Si trattava di un docente e due compagni di classe di uno dei figli del paziente zero. Seguiranno aggiornamenti!

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante