Resta sintonizzato

Cronaca

Truffe al Vomero. Chiedono al “nonno” più di 1000 euro: peccato non abbia nipoti

Pubblicato

il

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Vomero, in seguito ad una segnalazione, sono intervenuti presso un edificio di via Luca Giordano per un tentativo di truffa.

I poliziotti hanno accertato che la vittima aveva ricevuto una telefonata da una persona, che si era spacciata per il nipote, la quale aveva detto al “nonno” di consegnare  1100 euro  ad un fattorino che gli avrebbe consegnato di lì a poco un pacco contenente materiale informatico.

L’uomo, che non ha nipoti, ha avvisato i poliziotti che, giunti presso la sua abitazione, hanno bloccato i due truffatori, il primo mentre stava entrando nell’androne del palazzo per consegnare il “pacco”, ed il secondo che stava attendendo il complice a bordo di uno scooter privo di targa in sosta all’esterno del palazzo.

V.B. e A.M., napoletani di 19 e 20 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per truffa ed il ciclomotore è stato sequestrato.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Il trucco della ‘forchetta’ nel bancomat per rubare banconote: caccia ai responsabili

Pubblicato

il

Ormai se ne inventano di tutti i colori per rubare. A tal proposito, l’ultimo episodio che ci troviamo a documentare riguarda il bancomat di un ufficio postale, che presentava il malfunzionamento dell’erogatore delle banconote.

A quel punto, i carabinieri accorsi sul posto a seguito della segnalazione, hanno scoperto l’anomalia. Infatti, hanno rinvenuto una forchetta all’interno della bocchetta del bancomat, in modo da bloccare il prelievo delle banconote da parte dei correntisti, per poi passare a ritirarle.

I fatti sono avvenuti a San Pietro di Montoro, frazione in provincia di Avellino, e le indagini in corso serviranno a risalire all’identità dei responsabili.

Continua a leggere

Cronaca

Paura sull’A16, camion in fiamme all’interno di una galleria: le ultime

Pubblicato

il

Attimi di paura sull’A16 Napoli-Canosa, dove nel corso della mattinata odierna il tratto tra Candela e Grottaminarda in direzione Napoli è stato temporaneamente chiuso, a causa di un camion in fiamme.

Secondo una prima ricostruzione, il mezzo si è incendiato all’interno della galleria Vallesaccarda, laddove sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118. Al momento, non si conoscono le cause del rogo, anche se non risultano feriti e auto coinvolte.

Continua a leggere

Cronaca

Campania, tenta di accoltellare il fratello e ferisce al volto due agenti: arrestato

Pubblicato

il

Siamo a Frigento, in provincia di Avellino, dove un 54enne del posto è stato tratto in arresto dai carabinieri per i reati di minacce, lesioni e violenza a Pubblico Ufficiale.

Secondo le prime informazioni, l’uomo ha prima tentato di accoltellare il fratello per poi ferire al volto due carabinieri intervenuti per sedare la lite.

A quel punto, il fratello è riuscito a mettersi in salvo chiudendosi in una stanza insieme alla madre anziana, e così il 54enne si è dato alla fuga venendo però raggiunto dai militari dell’Arma, che non senza difficoltà l’hanno bloccato e arrestato.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy