CAIVANO – L’8 Giugno, nel plesso “Scotta”, dove risiede la succursale dell’ “I.C. Lorenzo Milani”, ci sarà il consiglio comunale sul bilancio di previsione 2016.
In questa sede, la maggioranza Monopoli ha intenzione di proporre la dichiarazione di dissesto finanziario.

Se passasse la proposta, l’ente non potrà contrarre mutui, non potrà impegnare per ciascun intervento somme complessivamente superiori a quelle definitivamente previste nell’ultimo bilancio approvato, comunque nei limiti delle entrate accertate.
Un Comune debito_pubblico-crisi_economicain dissesto, sarà costretto a eliminare ogni forma di economia “squilibrata”, dovendo adottare i parametri di buona amministrazione.
Questo andrà a influire sulle spese pubbliche e quindi sulle ditte legate ai lavori pubblici.
Per le imposte e le tasse locali diverse da quella per lo sversamento dei rifiuti, le aliquote e le tariffe di base dovranno essere innalzate fino alla massima misura disponibile.
Inoltre, potrebbe essere nominato un apposito Organo a incaricarsi delle insolvenze e del risanamento finanziario dell’ente.

L’opposizione, in ogni caso, sarà pronta a dare battaglia a questa decisione in sede al consiglio.

fonte

LASCIA UN COMMENTO