Resta sintonizzato

Cronaca

Eludeva la dogana: la tac rivela l’incredibile nascondiglio della droga

Pubblicato

il

Fermato e arrestato un uomo di 36 anni, di origini nigeriane, sul treno Verona-Vicenza, dai militari della guardia di finanza di Vicenza.

L’uomo è stato trovato in possesso di 93 ovuli contenenti quasi 1.100 grammi di sostanza stupefacente, di cui 14 ovuli contenenti cocaina e 79 eroina.

La droga è stata scoperta grazie a una tac. Secondo quanto riferito dai militari della provincia berica, l’uomo era stato fermato sul treno Verona-Vicenza. Diversi gli elementi che avevano insospettito le fiamme gialle: dall’atteggiamento nervoso, al biglietto di andata e ritorno da Napoli in giornata, anche in violazione delle norme anti covid, nonchè la presenza di diverse bottigliette d’acqua e birra consumate solo in parte. Inoltre l’unità cinofila antidroga aveva riscontrato una leggera positività alla presenza di stupefacente, ma i finanzieri non ne avevano trovato traccia.

L’uomo è stato quindi accompagnato all’ospedale di Vicenza per ulteriori esami e, grazie a tac e radiografia, la droga è stata trovata nello stomaco ed è scattato l’arresto. Sul mercato avrebbe fruttato oltre 50mila euro. Una volta espulso il ‘carico’, il 36enne è stato accompagnato nel carcere del capoluogo, in attesa della convalida dell’arresto e di ulteriori misure disposte dalla Procura.

Cronaca

Giornalista molestata in diretta, polizia individua il tifoso

Pubblicato

il

EMPOLI – Secondo le ultime indiscrezioni, la polizia avrebbe individuato il tifoso della Fiorentina che, a seguito della partita Empoli-Fiorentina del 27 novembre, ha molestato la giornalista di Greta Beccaglia.

La donna ha subito la molestia in diretta mentre eseguiva un servizio per una trasmissione calcistica. Il commissariato della città di Empoli avrebbe, dunque, individuato il soggetto incriminato attraverso le immagini emesse dalla stessa televisione e mediante un incrocio di queste con degli altri video di sorveglianza ripresi dallo stadio.

Nelle prossime ore la polizia farà rapporto in Procura, dopo che la giornalista ha sporto denuncia. Il reato ipotizzato è molestie. Si sta cercando di identificare anche gli altri tifosi che hanno molestato la cronista nella stessa circostanza fuori dallo stadio Castellani, sul lato di deflusso dei tifosi viola, pochi minuti dopo la prima aggressione. Seguiranno aggiornamenti.

Continua a leggere

Cronaca

Napoli: ruba monitor dalla sala scommesse, poi aggredisce la polizia

Pubblicato

il

NAPOLI – Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti ieri sera in via Diocleziano per la segnalazione di una persona che aveva sradicato un monitor all’interno di una sala scommesse.

I poliziotti, giunti sul posto, hanno rinvenuto un uomo che, in stato di evidente agitazione, ha inveito contro gli agenti delle forze dell’ordine a suon di calci e pugni. Il soggetto è stato poi fermato, non senza difficoltà.

Giancarlo Olisterno, 49enne con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

Continua a leggere

Cronaca

Aversa, movida: 13enne ricoverato dopo aggressione

Pubblicato

il

AVERSA – Sfiorata la tragedia ad Aversa. Un giovane 13enne è stato ricoverato di urgenza in ospedale a seguito di essere stato vittima di una aggressione.

L’episodio è avvenuto in Via Seggio, centro della movida dell’agro aversano. Il ragazzo è stato assalito da più malviventi durante una uscita con amici nella zona dei locali. Per il giovanissimo è stato necessario l’intervento dell’ambulanza che lo ha trasportato all’ospedale Santobono di Napoli dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di cinque giorni.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante