Resta sintonizzato

Cultura e spettacolo

Ospite all’istituto Cervantes di Napoli Edurne Portela

Pubblicato

il

Edurne Portela, ospite dell’Instituto Cervantes di Napoli mercoledì 14 aprile alle ore 18.

La scrittrice basca in dialogo con l’ispanista Paola Laura Gorla dell’Università degli Studi di Napoli L’Orientale affronterà temi legati alla letteratura etica e al suo lavoro di ricerca, incentrato sullo studio della violenza e le sue rappresentazioni nella cultura contemporanea.

L’incontro si terrà in diretta streaming sulla piattaforma Zoom. Per accedervi gratuitamente bisogna richiedere link e password, inviando una mail all’indirizzo cultnap@cervantes.es.

L’ Istituto Cervantes ad aprile vede protagonista l’autrice del romanzo Formas de estar lejos, Edurne Portela ci parlerà dell’indifferenza, fomentatrice del terrorismo di ETA, alla quale ha dedicato sia il saggio El eco de los disparos: Cultura y memoria de la violencia che il pluripremiato romanzo Mejor la ausencia.

Un dibattito basato sull’etica e sulla collettività, scoprendo le piaghe più malvagie che coinvolgono l’umanità. Il racconto, fa riferimento alla denuncia a quegli aspetti oscuri che la società tende a negare e nascondere, poiché solo attraverso una presa di coscienza collettiva si può trovare la cura.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cultura e spettacolo

Caivano. La storia di Fortuna Loffredo diventa un film

Pubblicato

il

Dal 27 maggio 2021 uscirà nelle sale italiane il film sull’omicidio della piccola Fortuna Loffredo, la bimba di Caivano scaraventata giù dall’ottavo piano del palazzone popolare del Parco Verde. Il regista sarà l’esordiente Nicolangelo Gelormini. Nel cast anche Pina Turco, Libero De Rienzo e la giovanissima Cristina Magnotti (sarà la piccola Fortuna), apparsa ne L’amica geniale.

Fortuna viene definita come “una storia liberamente ispirata a fatti realmente accaduti”. Torna sui fatti del 2014 attraverso Nancy, una bimba timida che vive con i genitori in periferia.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Barbara D’Urso cachet da urlo: ecco quanto guadagna realmente

Pubblicato

il

Una tra le presentatrici più chiacchierate della TV italiana è senza alcun dubbio Barbara D’Urso. Nonostante le critiche che spesso attira da chi le accusa un’esagerata e gonfiata presenza scenica, anche quando non servirebbe, è pur sempre una delle prime donne e tra le più seguite in tutto il panorama italiano del grande schermo.

La donna, popolare conduttrice che su Canale 5 porta avanti da anni programmi Mediaset seguitissimi, vanta un enorme fan club ma è circondata da un numero altrettanto vasto di haters. Questi ultimi tornano a sollevare polemiche, in seguito a quanto pare stia circolando in rete: Barbara D’Urso, infatti, guadagnerebbe circa 8000 euro a puntata soltanto per le trasmissioni di punta. Stiamo parlando, quindi, di un cachet che considera soltanto “Pomeriggio 5” e “Domenica live“, senza tener in considerazione tutte le sue altre apparizioni televisive e cinematografiche.

Continua a leggere

Cultura e spettacolo

Ischia. Grazie alle Isole free Covid ritorna l’Ischia film festival

Pubblicato

il

Grande evento ad Ischia dove ritornerà il film festival. Grazie al progetto delle isole free covid, ci sarà il primo evento in presenza.

Il depliant dell’evento disponibile sul sito ufficiale (www.ischiafilmfestival.it) propone un tour tra le bellezze dell’isola, con una serie di indicazioni utili per i turisti, dagli alberghi ai trasporti, dai parchi termali all’enogastronomia. La diciannovesima edizione dell’evento Ischia Film festival, il cui programma sarà annunciato nelle prossime settimane, è sostenuta dalla Regione Campania e dalla Direzione Generale Cinema per il Ministero della Cultura.

Primo grande evento dopo la sosta per il covid.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante