Resta sintonizzato

Aversa

Coppietta si apparta ma viene rapinata: attimi di terrore in provincia

Pubblicato

il

Avevano cercato una strada poco frequentata, lontana da occhi indiscreti. Poca illuminazione, poche auto che passano e strada utilizzata prettamente dai pochi residenti presenti in zona. Volevano semplicemente un po’ di intimità ma due giovani hanno vissuto attimi di vero terrore.

Erano da poco trascorse le 21 di sabato 15 maggio quando i ragazzi sono giunti in questa stradina a due passi dalla base ‘Nato’ di Gricignano di Aversa ma la loro passione è stata bruscamente fermata dalla paura. 

Due malviventi hanno fatto ‘irruzione’ circondando la vettura e aprendo la portiera dell’auto: non volevano l’automobile ma tutto quello che di valore avessero i ragazzi addosso. Rubati due cellulari e i soldi.

Tutto è accaduto nel giro di pochi minuti: i ragazzi hanno immediatamente avvisato i genitori e poi le forze dell’ordine che hanno raccolto la loro denuncia.

Sembrerebbe che i due malviventi siano poi scappati verso l’Asse mediano in sella ad una moto di grossa cilindrata. 

Stanno indagando su quanto accaduto le forze dell’ordine, nella speranza di trovare in zona delle telecamere che abbiano ripreso quanto accaduto.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aversa

Aversa. Ennesimo episodio di violenza in ospedale: aggredito un operatore del Pronto Soccorso

Pubblicato

il

Un operatore del Pronto Soccorso dell’Ospedale Moscati di Aversa è stato aggredito nella notte tra martedì 15 e mercoledì 16 giugno.

L’ennesimo episodio di violenza ha avuto luogo intorno all’1.30 circa. Ad aggredire l’operatore sanitario, che ha riportato varie lesioni con 10 giorni di prognosi, un accompagnatore di una paziente giunto al nosocomio normanno. Il tutto regolarmente denunciato alle autorità preposte.

Sul caso è intervenuta la Cgil FP Caserta: “Esprimiamo ferma condanna per l’ennesimo episodio di violenza e piena solidarietà all’operatore aggredito presso il P.S del Presidio Ospedaliero di Aversa, accaduto nella giornata di Mercoledì c.m. Purtroppo l’esasperazione, l’inciviltà e in alcuni casi la mentalità criminale di alcuni cittadini peggiora certe volte la già grave situazione in cui molti Operatori devono lavorare nella Sanità Campana. Quello che è successo è un gesto ingiustificabile! Non si può accettare alcuna forma di violenza verso chi ogni giorno fa il suo dovere in questo campo“.

Continua a leggere

Aversa

Campania. Rapinati e sequestrati da finti Finanzieri

Pubblicato

il

I carabinieri della Compagnia di Aversa hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip nei confronti di un uomo residente a Boscoreale, indagato dei delitti di rapina ed estorsione aggravate e di sequestro di persona.

Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, hanno avuto origine in seguito ad un episodio delittuoso avvenuto il 12 settembre 2020 in danno di una coppia di coniugi vittima di una rapina ad opera di 4 persone che, alle prime ore del mattino, presentatesi presso la loro abitazione come appartenenti alla Guardia di Finanza, indossando anche delle pettorine d’ordinanza, si introdussero al suo interno.

Continua a leggere

Aversa

Aversa. Escono dalla pizzeria e trovano le auto sfasciate

Pubblicato

il

Episodio spiacevole per una famiglia che usciti dalla pizzeria, assistono ad uno spettacolo indegno e scioccante.

No, la pizza e la pizzeria non c’entrano: facciamo riferimento allo spettacolo indegno di cui si sono resi protagonisti diversi teppisti della zona. Stando a quanto riportato sulla pagina ufficiale di Luca Abete, i finestrini di alcune auto sarebbero stati infatti distrutti da alcuni delinquenti, che non hanno portato via alcunché dai veicoli, danneggiandone però i vetri posteriori ed anteriori.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante