Resta sintonizzato

Avellino

Paura in città: ubriaco in giro con un’ascia

Pubblicato

il

Va in giro armato di ascia, visibilmente ubriaco: e incrociati i carabinieri, rifiuta anche di sottoporsi ai test alcolemici e di fornire le proprie generalità.

Alla fine è stato fermato e denunciato dai militari dell’Arma per porto d’armi od oggetti atti ad offendere, rifiuto di fornire le proprie generalità e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti finalizzati alla verifica dello stato di ebbrezza.

L’uomo era a bordo della propria automobile a Montella, nella provincia di Avellino, quando è incappato in un normale controllo effettuato da parte dei carabinieri dell’Aliquota Radiomobile.

L’automobilista si è immediatamente alterato: non ha voluto fornire le proprie generalità e, nonostante “l’evidente sintomatologia” come spiegano i carabinieri, ha rifiutato anche di sottoporti all’alcol test. A quel punto, i militari dell’Arma hanno esteso i controlli anche alla vettura, trovando al suo interno anche un’ascia della quale l’uomo non ha saputo giustificare la presenza in auto.

Alla luce di quanto emerso, è scattato da una parte il sequestro dell’ascia, mentre per lui i carabinieri hanno notificato una denuncia a piede libero per tutti e tre i reati contestatigli.

Dalla successiva identificazione in caserma, l’uomo è risultato essere un sessantenne del posto, originario della stessa Montella, già noto alle forze dell’ordine per precedenti di polizia. Dovrà ora rispondere di porto d’armi od oggetti atti ad offendere, rifiuto di fornire le proprie generalità e rifiuto di sottoporsi agli accertamenti finalizzati alla verifica dello stato di ebbrezza alla Procura della Repubblica di Avellino.

Avellino

Lite ad Avellino, anziano ultraottantenne accoltella un giovane

Pubblicato

il

Avellino, ancora una lite degenerata e finita con un accoltellamento. Un anziano ultraottantenne ha ferito un giovane, colpendolo su un fianco.

L’anziano ha preso un coltello da cucina e ha colpito il ragazzo, anch’egli residente nel piccolo comune della Valle Caudina. Per fortuna il fendente non ha colpito organi vitali. Il giovane è stato immediatamente soccorso e trasferito in ospedale a Benevento mentre l’anziano, identificato dai carabinieri, è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Cervinara per lesioni e minacce. Indagini sono in corso per comprendere i motivi alla base della liti e del folle gesto da parte dell’ultraottantenne. Organi di stampa locali riferiscono che i due fossero parenti, probabilmente suocero e genero.

Continua a leggere

Avellino

Avellino: operazioni dei carabinieri del Nas, sequestrati 2,5 quintali di alimenti

Pubblicato

il

Molte operazioni dei carabinieri del Nas in tutta Avellino e provincia, con supermercati, locali di ristorazione e perfino cliniche veterinarie, chiuse e multate per carenze igienico-sanitarie. Il sequestro maggiore all’interno di una macelleria, con oltre 2,5 quintali di alimenti sequestrati; il sequestro più imponente è stato quello di un supermercato, dal valore di 600mila euro.

In una macelleria sono stati sequestrati ben 2,5 quintali di alimenti tra carni, salumi e formaggio ma anche 50 confezioni di vino.

Continua a leggere

Avellino

Avellino, dà una testata alla moglie in strada e le fa saltare due denti

Pubblicato

il

Ad Avellino un marito ha colpito la moglie in faccia con una testata facendole saltare due denti, poi si è dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

I motivi dell’aggressione sono ancora sconosciuti, ma secondo la prima ricostruzione sarebbe avvenuto per futili motivi.

La coppia, entrambi di origine ucraina, stava passeggiando quando improvvisamente e senza motivo, l’uomo avrebbe tirato una violenta testata in pieno volto alla moglie, colpendola in pieno. Alla donna di soli 35 anni sono saltati due denti: le grida di dolore hanno spaventato i presenti, alcuni dei quali sono scappati mentre altri hanno chiamato le forze dell’ordine. Sul posto è arrivata un’ambulanza, che ha soccorso la donna portandola in ospedale al San Giuseppe Moscati di Avellino.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante