Resta sintonizzato

Napoli

Napoli, medico di base aggredito dal paziente

Pubblicato

il

Ieri a Napoli è avvenuta un’aggressione ai danni di un medico poichè si era rifiutato di prescrivere alcune ricette.

Il Consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, ha commentato l’episodio denunciato dall’associazione “Medici senza carriere”:

“L’ennesima vile aggressione registrata ieri a Napoli, in uno studio medico di Fuorigrotta,  ai danni di un medico che si era rifiutato di prescrivere alcune ricette a un suo paziente è molto più di un campanello d’allarme sulle proibitive condizioni nelle quali medici, infermieri e guardie giurate sono costretti a operare. Il bruto di turno anche questa volta ha ritenuto ‘ovvio’ colpire il suo medico come sempre più spesso accade nelle strutture pubbliche e private della città e della provincia. Esprimo piena solidarietà alla vittima che ha riportato un trauma cranio-facciale, iperemia e gonfiore dello zigomo e della regione temporale sinistra e, al tempo stesso, ritengo oramai indifferibile l’adozione di pene esemplari nei confronti di chi aggredisce il personale sanitario in servizio causando l’interruzione di servizi essenziali per tutta la comunità. Continuiamo a chiedere presìdi fissi delle forze dell’ordine presso i pronto soccorso, telecamere a bordo delle ambulanze del 118 e condanne severe per gli aggressori che non possono farla sempre franca tornando subito in libertà”

Continua a leggere
Pubblicità

Curiosità

Napoli Pride 2022: il dispositivo di traffico

Pubblicato

il

In occasione del Napoli Pride 2022, per la giornata di domani, 2 luglio, è stato istituito un dispositivo di traffico che interesserà diverse strade della città.

L’evento, dedicato alla lotta contro ogni tipo di discriminazione sessuale, avrà inizio alle ore 15:00 di domani con un raduno in piazza Municipio. Intorno alle 18:00 partirà il corteo che percorrerà: via Medina, via Monteoliveto, via Sant’Anna dei Lombardi, piazza VII settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, via Cesario Console, via Nazario Sauro. La manifestazione terminerà intorno alle 21:00 con uno spettacolo in via Nazario Sauro dove sarà allestito un secondo palco.

I divieti di transito e sosta disposti per il 2 luglio:

  • dalle ore 18:00 fino a cessate esigenze, il divieto di transito veicolare lungo le seguenti strade di volta in volta interessate dal passaggio del corteo, con contestuale sospensione del percorso di mobilità ciclabile ove presente: via Medina, via Monteoliveto, via Santa’Anna dei Lombardi, piazza VII Settembre, via Toledo, piazza Carità, via Cesare Battisti, piazza Matteotti, via Diaz, via Medina, piazza Municipio, via San Carlo, piazza Trieste e Trento, Via Cesario Console (dove i carri allegorici svolteranno verso Via Acton), via Nazario Sauro;
  • dalle ore 7:30 fino a cessate esigenze:
  • a) inversione del senso di marcia in via Raffaele de Cesare, con verso di percorrenza da via Nazario Sauro a via Generale Giordani Orsini;
  • b) la sospensione delle aree di sosta regolamentata a tariffa senza custodia (cd strisce blu) e delle aree di sosta riservate, con istituzione contestuale del divieto di sosta con rimozione coatta, nell’emiciclo di via Nazario Sauro antistante via Raffaele de Cesare e in via Nazario Sauro, nel tratto compreso tra l’emiciclo e l’intersezione con via Cesario Console;
  • dalle ore 14:00 fino a cessate esigenze il divieto di transito veicolare in via Nazario Sauro nel tratto compreso tra via Raffaele de Cesare e via Cuma;
  • dalle ore 16 fino a cessate esigenze:
  • a) il divieto di transito veicolare in via Partenope, nel tratto compreso tra via Dumas Padre e via Raffaele de Cesare, eccetto i veicoli diretti agli alberghi, i residenti, gli autorizzati, i mezzi di soccorso e di emergenza, delle Forze dell’Ordine;
  • b) inversione del senso di marcia in via Chiatamone, con verso di percorrenza da via Santa Lucia all’intersezione della Galleria della Vittoria;
  • c) il divieto di transito veicolare in via Ammiraglio Ferdinando Acton, nella corsia con direzione verso via Cesario Console, eccetto i residenti della zona di Santa Lucia, i mezzi di soccorso e di emergenza e delle Forze dell’Ordine.
Continua a leggere

Napoli

Napoli Fuorigrotta: terrorizza i commercianti di via Caravaglios e ne ferisce uno col vetro, 22enne arrestato

Pubblicato

il

Dovrà rispondere di lesioni aggravate e danneggiamento il 22enne ghanese già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri della PMZ di Bagnoli.
Francesco Obi Ken è entrato in un negozio di via Caravaglios e aggredito senza motivo il titolare. Poi è entrato in quello adiacente e spaccato la vetrina. Con un frammento di vetro ha poi ferito il titolare. Il giovane è stato bloccato dai militari, intervenuti pochi minuti dopo la chiamata al 112.
Obi Ken è ora ristretto in camera di sicurezza, in attesa di giudizio.
Per il negoziante 21 giorni di prognosi prescritti da medici dell’ospedale San Paolo, per una “ferita da taglio al gluteo sinistro e contusioni multiple per il corpo”.

Continua a leggere

Napoli

Controlli a Napoli, Lamorgese: “Altri 70 agenti per l’estate”

Pubblicato

il

Durante un question time al Senato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha annunciato l’impiego di nuovi agenti per la città di Napoli: ai 70 previsti per il mese di luglio se ne aggiungeranno altri 100 entro l’estate.

“Napoli è al centro dell’agenda politica del Governo per la sua rilevanza strategica per lo sviluppo del Paese” – ha dichiarato affrontando il problema della diffusa criminalità. La stessa Lamorgese, di recente, ha ricordato: “Il dato della criminalità vede degli indici superiori nella città metropolitana di Napoli rispetto al resto d’Italia, +10,9% nell’area metropolitana e +15,3% in città”.

Di qui una serie di interventi messi in campo, compreso un “accordo per il sistema di sicurezza partecipata ed integrata che contiene progetti ad ampio spettro per promuovere condizioni di sviluppo in una cornice di legalità”. 

“E’ stato creato un gruppo di analisi sulla circolazione di armi illegali nell’area metropolitana di Napoli. C’è stato anche un progressivo rafforzamento degli organici delle forze di polizia: da luglio ci saranno altre 70 unità e per l’estate ne arriveranno altre 100″ – ha annunciato.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante