Resta sintonizzato

Salerno

Maiori, anziano morto annegato per salvare il suo cane

Pubblicato

il

Un anziano di Maiori, in provincia di Salerno, è morto nel tentativo di salvare il suo cane.

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio in via Montagnella. L’uomo si sarebbe lanciato nella cisterna tenuta per irrigare il suo terreno dove era caduto l’amico a quattro zampe.

Il 70enne è morto annegato all’interno della vasca, però è riuscito a salvare il suo cagnolino. La morte dell’uomo è stata accertata dal personale del 118 dopo che la salma è stata recuperata dai vigili del fuoco del distaccamento di Maiori.

La cisterna di 45 metri cubi veniva utilizzata per la raccolta delle acque piovane e per irrigare il suo terreno agricolo. La ricostruzione dell’accaduto è stata effettuata dai carabinieri della compagnia di Amalfi.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Picchia la compagna incinta all’ottavo mese: arrestato un 31enne nel Salernitano

Pubblicato

il

Non si è lasciato fermare dalla gravidanza avanzata della compagna, incinta ormai all’ottavo mese, e l’ha picchiata: a Montecorvino Pugliano, nella provincia di Salerno, un uomo di 31 anni – che si trovava già in regime di semilibertà – è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Per motivi non ancora chiari, il 31enne ha cominciato a picchiare la compagna, come detto all’ottavo mese di gravidanza, all’interno del loro appartamento: nonostante le percosse, che le hanno provocato un occhio nero, la donna è riuscita a scappare e si è rifugiata nel bagno di una pizzeria, non lontano da casa.

Il 31enne, però, l’ha inseguita e, incurante della presenza dei clienti all’interno del locale, ha continuato a minacciare la compagna, rivolgendo insulti e minacce anche ai presenti, che si sono subito schierati in difesa della donna. Soltanto l’intervento dei carabinieri, che nel frattempo erano stati allertati, ha riportato la calma all’interno della pizzeria: i militari dell’Arma, nonostante la donna non abbia denunciato le percosse, hanno comunque riferito l’accaduto al giudice di sorveglianza, che ha revocato il regime di semilibertà al 31enne e ne ha disposto al custodia in carcere.

Come detto, l’uomo si trovava in semilibertà dal momento che era già stato condannato, in via definitiva, per maltrattamenti: ciononostante, la donna aveva deciso di portare avanti la relazione, fino a questo nuovo episodio.

Continua a leggere

Città

Incidente a lavoro: due feriti uno è grave

Pubblicato

il

Un’ altro incidente è accaduto stamattina a Montesano sulla Marcellana dove il solaio di una struttura in costruzione precipita su due operai sono caduti entrambi nelle macerie. Lavoravano entrambi per una costruzione dell’edificio che dovrà essere la nuova casa canonica. Entrambi rimasti feriti e uno di loro è in gravi condizioni si tratta di un 50enne residente a Sassano e trasportato al nosocomio Ruggi di Salerno in elio soccorsi fortunatamente l altro è in condizioni migliori il giovane di Padula che ha subito gravi ferite agli arti inferiori ed è stato ricoverato all’ospedale di Polla.

Continua a leggere

Cronaca

Tragico incidente sull’A2. Due veicoli distrutti

Pubblicato

il

 Incidente stradale in tarda mattinata sulla corsia Nord dell’Autostrada A2 del Mediterraneo al km 9,500 nei pressi di Salerno. Per cause ancora da accertare due veicoli sono entrati in collisione scontrandosi in modo violento.

Sul posto prontamente sono giunte le ambulanze del 118 per prestare soccorso ai feriti e la Polstrada per i rilievi del caso oltre che per gestire la viabilità che ha registrato inevitabili rallentamenti. Sul luogo dell’incidente è intervenuto anche il personale Anas per ripristinare la transitabilità appena possibile.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante