Resta sintonizzato

Campania

Il direttore di MinformoTV Mario Abenante lascia la conduzione di Simposio per due nuove esperienze

Pubblicato

il

CARDITO – Lunedì 30 settembre parte la nuova stagione di MinformoTv al canale 286 del digitale terrestre.

MinformoTv quest’anno si arricchisce di nuovi format ancora più interattivi ed entusiasmanti. La maggior parte di essi verranno trasmessi in diretta e sarà abilitata l’interazione col pubblico attraverso i social.

La trasmissione storica “Simposio”, nata nell’ottobre 2016 grazie alla web tv ideata dallo stesso Mario Abenante che nel contempo è anche editore della realtà televisiva campana, sarà lasciata alla sola conduzione del redattore politico Sossio Barra che in questi sei mesi ha dimostrato di poter ereditare il pesante fardello di una trasmissione che ha fatto da pioniere, sul web prima e in tv locale dopo, per alimentare il dibattito politico territoriale.

Nuove esperienze conducono il direttore Mario Abenante lontano da “Simposio”. Infatti la nuova stagione sarà caratterizzata da due nuovi format, entrambi condotti dal giornalista, entrambi parleranno di politica ma in maniera diversa e su temi diversi.

Il primo andrà in onda il Giovedì in diretta alle 20:00 sul canale 286 e in contemporanea in diretta social su Facebook, si chiamerà “Il Colle” e vedrà l’intervento di un ospite fisso che affiancherà il direttore in tutti gli appuntamenti, stiamo parlando del Prof. Michele Dulvi Corcione, già assessore al contenzioso del Comune di Caivano e attuale legale staffista del sindaco di Afragola. Il Colle affronterà i temi della politica nazionale e sarà curioso ed entusiasmante vedere i due insieme, in una veste totalmente inedita, condurre e rispondere ai vari quesiti che la platea sottoporrà.

Il secondo format condotto sempre dal direttore Abenante si chiamerà “L’Assise” andrà in onda il Venerdì alle 20:00, sempre in diretta e affronterà i temi della politica locale e regionale, nonché i problemi sociali legati al territorio che dovrebbero avere la soluzione nella politica. Qui Mario Abenante sarà coadiuvato da un giornalista che a sua volta dovrà incalzare l’ospite politico di turno. Entrambi gli ospiti ruoteranno a seconda del territorio e delle competenze.

“Anche in questa sfida – così il direttore Mario Abenante davanti ai nostri taccuini – siamo sicuri che susciteremo curiosità tra il pubblico e spero vivamente che la gente, così come fatto con Simposio, continuerà sempre più ad avvicinarsi al mondo della politica con un’idea diversa, un’idea di partecipazione e non di disprezzo. Quest’anno ho voluto e ottenuto che le mie trasmissioni fossero trasmesse in diretta, proprio per aumentare l’interazione col pubblico e rendere i nostri seguaci più partecipi alla vita politica del loro territorio”.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

La confessione dell’assassino del Bambino

Pubblicato

il

A un tratto l’ho preso in braccio e sono uscito fuori dal balcone. Giunto all’esterno con il bambino tra le braccia, mi sono sporto a ho lasciato cadere il piccolo”.  Queste sono le parole di Mariano Cannio il 38enne per il quale oggi i giudici hanno confermato il fermo per l’omicidio del piccolo Samuele, il bimbo di 4 anni morto dopo la caduta dal balcone di casa a via Foria.

Ho immediatamente udito delle urla – ha aggiunto Cannio – e mi sono spaventato consapevole di essere la causa di quello che stava accadendo”. A mettere i brividi è però un’ulteriore dichiarazione: “Sono andato a mangiare una pizza nella Sanità”.

Ora per il 38enne i legali potrebbero chiedere verifiche psichiatriche, per stabilire cioè se fosse capace di intendere e volere al momento dell’incidente e se sia una persona socialmente pericolosa. 

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti Covid in Campania

Pubblicato

il

Sono 198, in Campania, i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 6542 test. Come ogni fine settimana, quando diminuisce il numero dei test, aumenta il tasso di incidenza che passa dal 2,’2% al 3,02%.

Sette i decessi; 5 deceduti in precedenza ma registrati ieri. In merito alla situazione negli ospedali, calano leggermente i ricoveri in terapia intensiva (-2), e anche in degenza (-5).

Continua a leggere

Campania

Morte del bimbo di 4 anni convalidato dal gip il fermo per il domestico

Pubblicato

il

Il gip di Napoli, Valentina Gallo, ha convalidato il fermo emesso sabato scorso dalla Procura di Napoli riguardo l’uomo colpevole dell’omicidio di Samuele il bambino morto per essere caduto nel vuoto venerdì scorso in via Foria a Napoli. Questa mattina c’è stata l’udienza di convalida l’uomo ha reso parziali ammissioni riguardo all’accaduto.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante