Resta sintonizzato

Attualità

Conte: “Il nostro progetto ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita dei cittadini”

Pubblicato

il

Dal Palco della 74a Assemblea generale dell’ONU, il Premier italiano Giuseppe Conte ha presentato il progetto del suo Governo:

L’Italia ha avviato una nuova stagione riformatrice. Un progetto che ha come obiettivo quello di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Un’azione di ampio respiro necessaria per realizzare un futuro che sia davvero sostenibile per le prossime generazioni.

Non bisogna cadere nell’errore di cedere ad un facile consenso, un consenso a breve termine.

Tante sono le sfide a cui siamo chiamati e possiamo avere successo solo se agiamo con coraggio, determinazione e visione e ascoltando la voce di chi reclama un mondo migliore. Il dovere di noi governanti è di ascoltare queste voci e riuscire a tradurle in atti concreti.

Continueremo a seguire e incoraggiare la mobilitazione dei cittadini e dei giovani. L’accordo di Parigi per l’Italia è un punto di partenza essenziale. Solo un’azione collettiva e coordinata può porre le premesse per offrire soluzioni adeguate alle molteplici sfide. Bisogna lavorare ad un multilateralismo efficace, altrimenti diventa una mera tecnica operativa, che non può pretendere di orientare solide scelte di valore.

Oggi l’Italia non è più sola e l’Unione europea ha l’occasione di fare la sua parte senza ulteriore indugio in modo serio e risolutivo. 

Non possiamo transigere nell’assicurare un sistema di rimpatri rigoroso ed efficace per gli immigrati irregolari.

E’ questo il momento per rilanciare una Libia unita e pacificata. E un cessate il fuoco credibile è solo un primo passo urgente e necessario per riavviare un dialogo politico inclusivo tra tutte le parti. Impegnarsi ad un embargo delle armi verso la Libia per evitare un escalation del conflitto.

Infine l’accordo con Teheran sul nucleare continua a rappresentare un elemento chiave dell’architettura globale di non proliferazione“.

Attualità

Sant’Antimo, scoperti allacci abusivi in un complesso edilizio: nei guai 5 persone

Pubblicato

il

Controlli mirati da parte dei carabinieri della Compagnia di Giugliano, che coadiuvati dal personale tecnico dell’Enel, hanno effettuato un servizio a largo raggio a Sant’Antimo. In particolare, nel corso delle operazioni, gli agenti hanno denunciato a piede libero 5 persone, accusate di furto di energia elettrica, le quali sarebbero residenti nelle palazzine di via Solimene. Pertanto, i cinque, avevano realizzato degli allacci abusivi su un pannello di derivazione che era in strada e che appartiene all’Enel. Sono ora in corso accertamenti, per quantificare il danno economico.

Continua a leggere

Attualità

Blitz dei carabinieri, arrestato 21enne per spaccio

Pubblicato

il

I carabinieri della Compagnia di Ercolano, hanno tratto in arresto per detenzione di droga a fini di spaccio, Gennaro Tassoni, 21enne di Portici già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, era a bordo del suo scooter in via Pugliano quando i carabinieri lo hanno notato. Una volta perquisito, è stato trovato in possesso di un panetto di marijuana di 100 grammi e di 40 euro in contanti ritenuti provento del reato. Inoltre, gli agenti, hanno esteso la perquisizione anche a casa del ragazzo, dove hanno rinvenuto diverso materiale per il confezionamento oltre ad altri 150 euro in contanti, prontamente sequestrati. Pertanto, lo scooter, è stato sequestrato poiché privo di assicurazione. L’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Continua a leggere

Attualità

Paura nel casertano, il maltempo provoca frane e allagamenti

Pubblicato

il

Il maltempo mette in ginocchio il casertano, in particolare a Santa Maria Capua Vetere, dove nella giornata di ieri, una vera e propria bomba d’acqua, ha causato diversi disagi. Infatti, si è verificata una frana all’altezza dello svincolo autostradale in direzione Roma: il bivio per l’uscita, si è rapidamente allagato paralizzando la circolazione stradale. Inoltre, molte attività, non hanno potuto aprire al pubblico a causa di allagamenti di strade e marciapiedi in tutta la città.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante