Grossa operazione della Squadra Mobile di Roma su un presunto giro di estorsioni e riciclaggio.

A finire in manette è anche l’ex senatore Sergio De Gregorio. A rivelarlo sono fonti di Polizia: sono nove le misure cautelari eseguite nell’ambito dell’operazione partita questa mattina.

A vario titolo e in concorso, le accuse di estorsione a proprietari dei locali del centro di Roma, riciclaggio e autoriciclaggio di denaro.

Sergio De Gregorio è per ora in misura cautelare in carcere. L’ex senatore, eletto nel 2006 con Italia dei valori, fu già corrotto da Berlusconi che lo indusse a passare al centrodestra. Berlusconi, come stabilì la Cassazione, commise il reato di corruzione improria.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.