De Luca: “Dobbiamo convivere col coronavirus: facciamo attenzione o ci faremo del...

De Luca: “Dobbiamo convivere col coronavirus: facciamo attenzione o ci faremo del male”

Il governatore De Luca su Facebook fa il punto della situazione in Campania.

È stato un grosso errore non aver chiuso o, quantomeno controllato, gli arrivi dall’estero. Il virus conviverà con noi, credo per altri 7-8 mesi, e se non siamo attenti ci faremo del male. Saranno indispensabili delle misure ancor più restrittive e dei comportamenti più rigorosi. Oggi abbiamo altri 9 contagi, di cui 8 già monitorati per contatti con altri positivi. La situazione non è drammatica, ma sono ancora troppi i casi di irresponsabilità.”

Sulla questione sanità e i programmi adottati, De Luca ha chiarito la situazione:” Ieri è stato proposto il raddoppio ospedale Ischia, un potenziamento a Procida e approvate leggi per gli psicologi. Anche a Pozzuoli è stato presentato un nuovo progetto per l’ ospedale. Sono stati consegnati 100 incarichi a medici e entro settembre altri 200 sono in programma. La crescita della Sanità Campana è un esempio per tutto il resto d’Italia.”

Per quanto riguarda il dibattito sul lavoro, De Luca critica chi fa ‘politica politicante’, dissociandosi da chi parla solo di liste e non di problemi fondamentali: “Noi presenteremo cinque o sei idee di sviluppo per Napoli- prosegue il Presidente della Regione- Stiamo lavorando a grandi questioni per lo sviluppo definitivo della Campania. Bisogna ribadire che se non abbiamo regione dinamica non si potrà fare nulla. Io rimango concentrato su questioni serie da sanità, ambiente al lavoro.Il futuro è cominciato.” Conclude così il suo intervento.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.