Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nel corso del suo consueto appuntamento per fare il punto sulla situazione Coronavirus in Campania, ha parlato dei ‘furbetti’ dei laboratori privati:

Laboratori privati: abbiamo registrato in questi giorni un aiuto importante nel 90 percento dei casi da coloro che lavorano correttamente che ci hanno dato grande mano e hanno fatto correttamente le segnalazioni sulla piattaforma digitale.

Alcuni chiarimenti: primo, dobbiamo rivolgerci ai laboratori privati accreditati, c’è l’elenco che potete trovare sul sito internet della Regione Campania. Abbiamo registrato in qualche caso due comportamenti scorretti da parte di alcuni laboratori privati. Hanno l’obbligo di segnalare all’Asl i casi positivi per la quarantena.

Ci è stato segnalato che alcuni su richiesta di privati cittadini positivo e asintomatici, chiedono che non sia comunicato all’Asl il risultato. Abbiamo chiesto impegno a carabinieri e Nas per fare controlli. Se ci sono laboratori che fanno questi giochi, i titolari vanno in galera. Epidemia colposa è un reato.

Seconda anomalia: per fare presto, qualche laboratorio privato anziché fare tampone molecolare chiesto dalla Regione fanno i rapidi antigenici ma non sono affidabili. No alle speculazioni sulla pelle dei cittadini, abbiamo chiesto intervento carabinieri del Nas su chi non si comporta correttamente. Tutto dalla prossima settimana, basta un po’ di attenzione e saremo in grado di fare un nuovo miracolo“.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.