Resta sintonizzato

Attualità

Giugliano. “Comune più vicino”. Una telefonata da parte del Sindaco informerà i cittadini in tempo reale

Pubblicato

il

È attivo a partire da oggi, mercoledì 11 novembre, il servizio “Sindaci in Contatto 2.0”, il sistema progettato per comunicare istantaneamente con tutta la cittadinanza.

In casi di emergenza o di comunicazioni istituzionali di rilievo, i cittadini riceveranno una chiamata vocale sul proprio numero di telefono. 

Comunicare correttamente con tutti i cittadini non è sempre un’impresa facile. Siamo consapevoli di questa sfida e per questo stiamo attivando pagine di dialogo attraverso il sito istituzionale e i social più diffusi. Con questo servizio, sperimentiamo una nuova opportunità di comunicazione con le fasce di cittadini che sono lontani dal mondo digitale e, per questo motivo, spesso restano esclusi dalle informazioni sui servizi e sulle emergenze. Invito i familiari ad assicurarsi che si iscrivano” ha spiegato il sindaco Nicola Pirozzi.

Per raggiungere gli anziani, il Comune ha pensato a un percorso semplificato destinato a chi non ha dimestichezza con i computer o non possiede uno smartphone. Basta comporre un numero di telefono per essere registrati. 

Stiamo lavorando per accorciare le distanze tra l’Ente e i cittadini. Questo servizio ottimizza la comunicazione in tempo reale e consente a tutti di essere raggiunti tempestivamente dalle notizie di pubblica utilità” ha continuato il Primo cittadino. Il progetto è stato avviato dal Comando di Polizia municipale con la Protezione civile. 

Come funziona? I cittadini riceveranno una telefonata sul proprio cellulare con la comunicazione, attraverso una voce registrata o un messaggio di testo. 

Un esempio. Immaginate che contemporaneamente squillino migliaia di cellulari e il Sindaco possa allertare immediatamente tutti i cittadini del rischio terremoto o di un allagamento di un quartiere o della momentanea sospensione idrica in un quartiere. Chi si iscrive dal sito indica anche l’indirizzo e questo consente di concentrare le comunicazioni anche per singoli quartieri.

Come si aderisce?  Le telefonate arrivano sui numeri di telefonia fissa già presenti in chiaro sugli elenchi telefonici. Mentre tutti gli altri cittadini sono invitati a iscriversi per ricevere le comunicazioni.

Per essere inseriti nel progetto di comunicazione con chiamata vocale del Comune, basta comporre il numero verde 08118858576 dal proprio cellulare. Una voce registrata vi darà il benvenuto e vi comunicherà che il vostro numero è stato registrato. I più esperti potranno registrarsi cliccando sul banner del Comune “Sindaci in contatto 2.0”. 

Non è necessario scaricare nessuna App. Per aderire al progetto di comunicazione con chiamata vocale del Comune, basta comporre il numero verde 08118858576 dal proprio cellulare. Oppure iscriversi compilando il form attivo al link www.giuglianoincampania.sindacincontatto.it

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Napoli. Open Day prima dose Pfizer Giovedi 5 Agosto

Pubblicato

il

Open day solo “PRIMA DOSE”. Programmata nuova giornata PFIZER giovedì 05 agosto.
La Campagna vaccinale prosegue con il massimo impegno da parte dell’ASL Napoli 1 Centro per offrire
quante più occasioni possibili a quanti devono ancora scegliere di vaccinarsi. Proprio per questo, tra le
tante iniziative in corso, l’ASL Napoli 1 Centro ha programmato giovedì 05 agosto una nuova
opportunità di ricevere la prima dose di vaccino. Gli open day prima dose saranno aperti a tutte le fasce
d’età ed il vaccino previsto è del tipo a mRNA (Pfizer) con seconda dose prevista a 21/35 giorni.
PRIMA DOSE PFIZER
Stazione Marittima….. giovedì…..05 agosto ore 8,00/18,00…fascia età tutte….1.500 dosi
Fagianeria Real Bosco. giovedì…..05 agosto ore 8,00/18,00…fascia età tutte….1.500 dosi
di Capodimonte
L’open day é aperto ai soli cittadini residenti a Napoli di tutte le fasce di età. Per prenotare basta
collegarsi al link opendayvaccini.soresa.it e compilare i campi a disposizione. Verrà richiesto il
codice fiscale, il numero della tessera sanitaria, un riferimento di cellulare e la mail del vaccinando.
Il centro vaccinale ed il tipo di vaccino del tipo a mRNA (Pfizer), nonché il giorno e l’orario saranno
confermati attraverso SMS che assume valore di convocazione e dovrà essere esibito all’arrivo presso
il centro. Si ribadisce che l’unico modo per accedere all’open day è l’aver ricevuto SMS e si invita a
rispettare luogo e giorno e non anticiparsi rispetto all’orario di convocazione

Continua a leggere

Attualità

Napoli, partono i lavori alla Galleria Vittoria: sul posto anche l’assessore Clemente

Pubblicato

il

Partiti questa mattina i lavori di manutenzione straordinaria della Galleria Vittoria a Napoli, chiusa dal settembre 2020. A tal proposito, il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, si è così espresso: “Dopo aver raccolto oltre tremila firme, saremo lì, per vedere se davvero è la volta buona per la partenza di un cantiere atteso per troppo tempo“. Sul posto, anche l’assessore alle infrastrutture nonché candidato sindaco di Napoli, Alessandra Clemente.

Continua a leggere

Attualità

Incendio a Pescara, la Pineta dannunziana è avvolta dalle fiamme: la situazione

Pubblicato

il

Fuoco e fiamme nel pomeriggio di ieri a Pescara, dove un vasto incendio è divampato nella zona sud della città. Al momento, sono 5 le persone ferite e ricoverate in ospedale, tra cui una bambina e due suore. Si registrano circa 800 persone evacuate, trasferite al Palafiere, oltre alla chiusura degli accessi nord e sud della città. Sul posto, circa 35 ambulanze e i Vigili del Fuoco, in azione con l’elicottero.

Secondo una prima ricostruzione, alla Pineta, il fuoco, è arrivato nella tarda mattinata, spinto dal vento di terra teso e bollente, con alcune scintille che sono state portate fino al mare e hanno aggredito le palme di tre lidi. Tuttavia, le fiamme, hanno invaso l’intero territorio provinciale, richiedendo l’ausilio di due elicotteri per impedire che l’incendio si propagasse ulteriormente. Pertanto, la zona in cui le fiamme erano più intense, è stata cinturata dalle forze dell’ordine che, così facendo, sono riusciti a garantire un deflusso ordinato.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante