Resta sintonizzato

Cronaca

Pomigliano d’Arco. Gestore di un terreno incendia rifiuti nella Masseria: la denuncia

Pubblicato

il

Incendiava rifiuti raccattati dalle cantine svuotate in un terreno da lui gestito all’insaputa dei proprietari: è stato denunciato così un uomo di 67 anni di Sant’Anastasia, noto alle Forze dell’Ordine.

Le indagini svolte dai militari della Stazione Carabinieri Forestale di Marigliano insieme alla Polizia Locale di Pomigliano D’Arco, sono partite il 18 novembre scorso quando molti cittadini, allarmati dalla densa nube nera che si era innalzata da un terreno in Via Ciccarelli a Pomigliano D’Arco, avevano chiesto aiuto ai Carabinieri e alla Polizia Locale.

Pochi, i rifiuti che sono stati classificati perché, a seguito dell’incendio, andavano quasi totalmente distrutti.

I militari sono riusciti ad analizzare solo una parte di divano, un decoder TV ed altri scarti edili. L’incendio di rifiuti aveva interessato un’area di 16 metri quadrati.

Sono stati visionati i filmati delle telecamere Comunali ed individuato il mezzo utilizzato per compiere il reato.

Gli accertamenti eseguiti a Sant’Anastasia, luogo di residenza del proprietario del mezzo, hanno permesso di individuare il 67enne.

L’uomo è stato denunciato per combustione illecita di rifiuti e l’area posta sotto sequestro per la bonifica.

La zona di Masseria Ciccarelli di Pomigliano D’Arco è più volte stata teatro di abbandono e combustione illecita dei rifiuti.

In questo periodo sono due le persone denunciate per la combustione illecita di rifiuti e circa 5mila gli euro di sanzioni elevate nei confronti di coloro che hanno abbandonato i rifiuti che sono stati individuati grazie anche al prezioso aiuto fornito dalle telecamere Comunali ripristinate nella zona.

Cronaca

Dramma nell’avellinese, giovane schiacciato da due balle di fieno: aveva 28 anni

Pubblicato

il

Dramma avvenuto nella giornata odierna ad Aquilonia, in provincia di Avellino, dove un 28enne del posto, è morto schiacciato da due balle di fieno. Sul posto, sono subito intervenuti i sanitari del 118, che hanno soltanto potuto accertare il decesso del giovane. Lascia la moglie incinta. Gli inquirenti, sono ora a lavoro, per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

Continua a leggere

Cronaca

Dramma in mare: 15enne muore annegato nelle acque di Panarea

Pubblicato

il

Tragedia in mare a Panarea, nelle Isole Eolie, dove un 15enne milanese, è morto in mare. Secondo le prime informazioni, i genitori, che lì hanno una villa, avevano noleggiato una barca e il giovane, si è tuffato con maschera e pinne vicino l’isolotto di Lisca Bianca. Tuttavia, i genitori, non vedendolo più tornare, hanno allertato i soccorsi che, si sono subito immersi in quel tratto di mare per ritrovarlo. Purtroppo, la ricerca, ha dato un esito drammatico, poiché il corpo del ragazzino, era già privo di vita. Al momento, l’ipotesi più accreditata, è quella di un malore in acqua.

Pertanto, la morte del 15enne, ha gettato nello sconforto e nella paura gli abitanti dell’isola, visto che la famiglia è molto conosciuta, vivendo a Panarea da diversi anni. La salma, è stata trasferita nella sala mortuaria del cimitero, a disposizione dell’autorità giudiziaria.


 

Continua a leggere

Cronaca

Afragola, Silvio non ce l’ha fatta: il 17enne muore dopo una settimana di agonia

Pubblicato

il

Tragica scomparsa ad Afragola, dove nella giornata di oggi, è morto Silvio Moccia, 17enne del posto. Il giovane, domenica scorsa, rimase coinvolto in un tremendo incidente stradale, mentre era a bordo della sua motocicletta. Tuttavia, le ferite riportate, non gli hanno lasciato scampo e, dopo una settimana di agonia, non ce l’ha fatta. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente, anche se gli inquirenti sono ora a lavoro, per accertare tutto.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante