Resta sintonizzato

Avellino

Mette qualcosa in bocca e finisce in ospedale: bambina di due anni ricoverata in gravi condizioni

Pubblicato

il

Una bambina di due anni è finita in ospedale dopo aver ingerito un “corpo estraneo”.

La piccola è arrivata all’ospedale di Ariano Irpino dopo aver ingerito un corpo estraneo.

Le sue condizioni, però, sono apparse subito serie. Per questo motivo, la bambina di due anni di Vallesaccarda, è stata trasferita d’urgenza al Santobono di Napoli.

La piccola presso il nosocomio del Tricolle è stata intubata prontamente.

A Napoli è stata trasportata con un’eliambulanza.

La squadra dei vigili del Fuoco di Grottaminarda e la polizia municipale di Ariano Irpino hanno effettuato l’assistenza al velivolo presso l’elisuperficie dell’ospedale “Frangipane” di Avellino.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Avellino

Furti nei negozi di Napoli, Salerno e Avellino, arresti partiti dai carabinieri di Battipaglia

Pubblicato

il

Un gruppo criminale dedito ai furti ai danni di negozi di abbigliamento, edicole, bar e centri scommesse. I carabinieri della Compagnia di Battipaglia stanno eseguendo nel Napoletano un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Salerno su richiesta della procura. Il provvedimento cautelare scaturisce dalle indagini condotte sul gruppo criminale che avrebbe messo a segno i ‘colpi’ nelle province di Salerno, Avellino e Napoli. 

Continua a leggere

Avellino

Undici misure cautelari nell’Avellinese, sequestrati da GdF dieci milioni di beni e valori

Pubblicato

il

È in corso una operazione della Guardia di Finanza di Avellino, coordinata dalla Procura del capoluogo irpino, nella quale si stanno notificando undici misure cautelari ad altrettante persone residenti nei comuni di Solofra e Montoro nell’ambito di un’inchiesta su riciclaggio ed auto riciclaggio. Da quanto si apprende sarebbero anche stati sequestrati dalle Fiamme Gialle beni e valori per dieci milioni di euro.

Continua a leggere

Avellino

Percettore di reddito lavora in noto bar in nero: titolare nei guai

Pubblicato

il

Lavorava al bar ma percepiva il reddito di cittadinanza. E’ la scoperta fata dai carabinieri del Comando provinciale di Avellino. Nel mirino una nota caffetteria del centro di Pratola Serra, in Irpinia, quotidianamente frequentata da molte persone. Nell’ambito dei controlli sul lavoro sommerso promossi in collaborazione con la Direzione territoriale del lavoro, sono state comminate sanzioni amministrative per 3.500 euro al titolare dell’esercizio commerciale.

Le sanzioni sono scattate quanto i militari dell’Arma hanno accertato la presenza di una dipendente priva di un regolare contratto di assunzione. La stessa lavoratrice percepiva il reddito di cittadinanza. I militari hanno segnalato il caso alla Procura di Avellino e all’Inps per l’interruzione del sussidio e il recupero delle somme indebitamente percepite.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante - info@minformo.com - Privacy Policy