Resta sintonizzato

Campania

Bambine si picchiano, genitori pubblicano tutto su TikTok: la vicenda ha indignato il web – VIDEO

Pubblicato

il

Ennesimo episodio di violenza apparso sul social network di TikTok. E’ diventato virale un video di due bambine napoletane che, incitate dalle madri, si picchiavano a vicenda.

Le persone adulte presenti, mentre le due piccoline si azzuffavano, assistevano compiaciuti alla scena senza fermarle. Tra sorrisi e schiamazzi vari, i presenti, incitavano le bambine a proseguire il “duello”. Un pessimo insegnamento ed una mancanza di rispetto per i loro figli. Un atteggiamento che avrà serie ripercussioni sull’aspetto psicologico delle bambine.

Il tutto, pubblicato poi sui social, ha destato tanto scalpore. Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e Gianni Simioli, presentatore della Radiazza (programma radiofonico in onda su RadioMarte), hanno condannato l’accaduto e invitato i genitori a fare chiarezza su questo episodio.

“Salve signora Sonia,
ci rivolgiamo a lei, ma questo “appello” possono raccoglierlo anche gli altri adulti presenti sulla scena, perché è proprio lei che ci ha messo il nome su #tiktok.
Puo’ essere così gentile dal chiamarci a #laradiazza domani martedì 23 marzo tra le 9 e le 12 per spiegarci che gioco è questo che state insegnando (tramandando?) alle vostre bambine? Siamo consapevoli che ognuno a casa sua può fare cio’ che vuole e divertirsi come gli è più congeniale, ma, allo stesso tempo, ci preoccupa non poco immaginare cosa potrebbe diventare la parola “gioco” per queste piccole donne di oggi, grandi donne di domani. Grazie infinite. Attendiamo (magari scopriamo di essere i soliti “pesantoni” che non sanno più cosa sia la goliardia)”, questa la lettera indirizzata alla signora.

Si attende una risposta da parte della famiglia. Di seguito il video dell’accaduto.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Campania

Coronavirus in Italia

Pubblicato

il

Sono 3.525 i nuovi contagi da coronavirus e 50 i decessi. In calo i ricoveri e i posti occupati in terapia intensiva.  Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 26. Sono 357.491 i tamponi molecolari e antigenici effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 277.508. Il tasso di positività è dell’1%, in calo rispetto al dato di ieri

Continua a leggere

Campania

Aggiornamenti Coronavirus in Campania

Pubblicato

il

Sono 342 i nuovi positivi al Covid in Campania su un totale di 18.343 test, per un indice di contagio pari all’1,86% in discesa rispetto a ieri quando si è attestato al 2,15%. I deceduti sono due. I posti letto di terapia intensiva disponibili sono 656; quelli di terapia intensiva occupati: 15. I posti letto di degenza disponibili sono oggi 3.160. Quelli di degenza occupati: 266

Continua a leggere

Campania

Fuori dai domiciliari per fare una passeggiata

Pubblicato

il

Stamattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in piazza. Gli operatori lo hanno raggiunto e bloccato ed hanno accertato che si era allontanato dal proprio domicilio a Nocera Superiore dove è sottoposto agli arresti domiciliari per inottemperanza agli obblighi e alle prescrizioni inerenti la sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Nocera Superiore. M. I., 32enne di Avellino, è stato denunciato per evasione.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante