Resta sintonizzato

Nazionale

Berlusconi non sta bene: nuovo ricovero per il leader di Forza Italia

Pubblicato

il

Silvio Berlusconi torna in ospedale: il leader di Forza Italia non sta bene ed è stato ricoverato nelle prime ore di questa mattina per alcune conseguenze post Covid.

Dopo aver contratto il virus, fanno sapere dal suo entourage, il leader politico non si era mai ripreso del tutto, non stava bene e si trovava in una camera attrezzata della sua casa ad Arcore, dove aveva comunque bisogno di assistenza medica.

Al momento Berlusconi si troverebbe nella suite al sesto piano del reparto Diamante dell’ospedale San Raffaele di Milano. Questa mattina, quando è arrivato alle prime luci dell’alba, è stato visto mentre usciva dalla macchina visibilmente affaticato.

Solo il 30 aprile scorso aveva lasciato il San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato per lungo tempo, oltre che per Covid anche per problemi cardiaci.

A quanto pare il Cavaliere, 84 anni, non è stato molto bene durante la notte. Appena giunto al nosocomio è stato subito visitato dal professor Alberto Zangrillo, primario di anestesia e rianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano e suo medico curante.

Continua a leggere
Pubblicità
Clicca per commentare

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Bimbo di 2 anni scompare da casa: i genitori lo avevano messo a letto e non l’hanno più trovato

Pubblicato

il

Un bimbo di soli 2 anni è scomparso in provincia di Firenze nella notte tra lunedì 21 e martedì 22 giugno in località Campanara, nel comune di Palazzuolo sul Senio, comune in mezzo in mezzo ai boschi del Mugello.

I genitori, una coppia tedesca, hanno raccontato di averlo messo a letto ieri sera e di non averlo più trovato nel corso della nottata.

A portare avanti le ricerche ora ci sono vigili del fuoco e carabinieri. Secondo quanto emerso, la zona, dove vive una ristretta comunità di persone tra cui la famiglia del piccolo, sarebbe raggiungibile solo attraverso una strada sterrata.

Al momento l’ipotesi ritenuta più probabile è che il bambino, di 21 mesi, si sia allontanato autonomamente. La zona dove sorge il casolare è isolata, difficilmente accessibile e circondata da boschi.

Alle ricerche nella zona partecipano vigili del fuoco, carabinieri, soccorso alpino e volontari della Protezione civile.

Il territorio viene setacciato anche con un elicottero dei vigili del fuoco, con droni e con unità cinofile, sia con con cani molecolari che da ricerca. I sommozzatori stanno effettuando le ricerche anche in un laghetto nel territorio di Palazzuolo sul Senio.

Continua a leggere

Attualità

Covid-19 in Italia: lieve risalita dei nuovi casi

Pubblicato

il

Lieve risalita dei nuovi casi da Coronavirus in Italia: dopo i 495 di ieri, il dato odierno segna +835 contagi.

Secondo l’ultimo bollettino della Protezione civile e del ministero della Salute, diffuso oggi, martedì 22 giugno, il numero di vittime individuate nelle ultime 24 ore è di 31 (ieri 21). Per un totale di decessi che è salito a 127.322.

Sono ancora 2.651 le persone positive al Coronavirus ricoverate in ospedale. Di queste, 2.289 si trovano in aree non critiche (2.390). Mentre 362 sono in rianimazione (385).

Nelle ultime 24 ore sono invece stati 10 i nuovi ingressi in terapia intensiva (ieri 9).

Nell’ultima giornata sono stati effettuati 192.882 tamponi, contro i 81.752 di ieri.

Il tasso di positività passa così dallo 0.6% allo 0.4%.

Continua a leggere

Cronaca

Tragedia sfiorata: elicottero precipita dopo aver tranciato i cavi dell’alta tensione

Pubblicato

il

Un elicottero del Corpo Forestale della Regione Sardegna è stato costretto a un atterraggio d’emergenza dopo aver toccato i cavi della linea elettrica.

L’incidente è avvenuto in località Monte Nieddu, nelle campagne di Ozieri, dove il velivolo era impegnato nello spegnimento di un incendio appena divampato.

Il pilota è riuscito a portare a termine un fortunoso atterraggio senza riportare conseguenze fisiche, mentre il mezzo coinvolto è rimasto seriamenre danneggiato.

Sul posto vigili del fuoco, 118 e carabinieri.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante