Resta sintonizzato

Ambiente

Maltempo causa danni nell’area flegrea

Pubblicato

il

POZZUOLI – Ha provocato allagamenti di strade e terranei nelle periferie di Pozzuoli (Napoli), il nubifragio che si è abbattuto oggi nell’area flegrea. Molti residenti sono rimasti bloccasti nelle proprie dimore.

La situazione di maggiore criticità si è verificata nella località Licola mare dove, a causa della pioggia battente, si sono creati torrenti che hanno inondato gli stretti viali della località con allagamento dei piani terranei e seminterrati. Alcun automobilisti hanno avuto difficoltà a guidare tale era il livello dell’acqua.

Situazioni critiche per la viabilità anche nella zona Nord di Pozzuoli tra le località San Vito e San Martino, a Cigliano e a confine con Napoli nella conca di Agnano Pisciarelli. Pioggia e vento hanno provocato situazioni di criticità anche in alcuni istituti scolastici di Pozzuoli alta, proprio nel corso delle ultime ore di lezione. Registrate infiltrazioni d’acqua nelle aule per la non perfetta tenuta degli infissi con allievi a cercare riparo nei corridoi

Ambiente

Domani ,27 maggio, il più grande asteroide dell’anno sfiorerà la Terra

Pubblicato

il

Domani, 27 maggio, il più grande asteroide dell’anno si prepara a sfiorare la Terra: chiamato 7335 (1989 JA) è classificato come potenzialmente pericoloso per le sue dimensioni ma il suo passaggio, data la distanza, non rappresenta alcun rischio per il nostro pianeta. L’orario stimato per il passaggio dell’asteroide alla Terra è quello delle 16:26 di domani.

L’asteroide, di circa 1,8 chilometri di diametro, sta viaggiando ad una velocità di circa 76mila chilometri all’ora, 20 volte superiore a quella di un proiettile. 

Rientra nella classe ‘Apollo’ ovvero il gruppo di asteroidi che periodicamente incrociano l’orbita terrestre. Il prossimo passaggio, tuttavia, dovrebbe verificarsi nel 2055, risultando più lontano dalla Terra rispetto alla distanza prevista per l’avvicinamento imminente.

Continua a leggere

Terremoti

Campi Flegrei: sciame sismico in corso

Pubblicato

il

Trema ancora la terra nei Campi Flegrei oggi 24 maggio. La più forte di magnitudo 1.1 è stata registrata alle 13.31 di oggi ad una profondità di 2 km e segue quella di magnitudo 1 delle 11.04 sempre ad una profondità di 2 km. Lo rende noto l’Osservatorio Vesuviano che aggiorna sempre in tempo reale sui cambiamenti del sottosuolo.

Nella notte ci sono state anche altre scosse di magnitudo inferiore ad 1 a partire dalle 1.14 , all’1.15 (magnitudo 0.5), alle 2.07 con magnitudo sempre di 0.5, l’evento maggiore è stato alle 2.47 con magnitudo 0.9 ed epicentro sempre alla Solfatara. Poi ancora scosse alle 3.46 (magnitudo 0.4), alle 4.58, alle 10.28 (magnitudo 0,6), 11.17 (magnitudo 0.4), 11.55 magnitudo 0.5.

Continua a leggere

Terremoti

Avellino, sciame sismico in Irpinia

Pubblicato

il

AVELLINO – Sciame sismico registrato nell’avellinese. Si tratta due due scosse di terremoto in Irpinia, con epicentro rispettivamente a Sant’Angelo dei Lombardi e Morra De Sanctis. Si tratta del secondo evento sismico nel territorio in meno di una settimana.

I sismografi dell’Igv hanno rilevato alle 4.37 un sisma di magnitudo 2.3 della Scala Richter a 12 chilometri di profondita’ nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi e una successiva scossa alle 5.27 di magnitudo 2.4 ad una profondita’ di 14 chilometri nel territorio di Morra de Sanctis. Nessun danno viene segnalato a persone o cose.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante