Resta sintonizzato

Ambiente

Brandisismi negativi in area flegrea

Pubblicato

il

POZZUOLI – Il brandisismo è un lento movimento di sollevamento ( b. negativo) o di abbassamento ( b. positivo) del terreno, in aree localizzate della crosta terrestre. I fenomeni, facilmente identificabili lungo le coste marine, si manifestano anche nelle masse continentali. 

I brandisismi negativi, di cui si parla nel caso di specie, che danno luogo a regressione marina sono ben evidenziati dalle tracce delle linee di spiaggia e dei terrazzi marini, dai fori prodotti dai molluschi litofagi, dall’esistenza di sedimenti marini a quote elevate. In Italia i migliori esempi sono in Calabria e in Sicilia. In alcune zone i due movimenti si alternano: nel golfo di Napoli, gli avanzi del mercato presso Pozzuoli hanno tracce di movimenti alternatisi in epoca storica e ripresi di recente. 

Proprio nell’area Flegrea, sono stati in totale 15 gli eventi sismici che hanno interessato da ieri notte e fino a questa mattina il territorio flegreo, in particolare l’area tra il vulcano Solfatara e la linea di costa tra il Rione Terra e la località La Pietra a Pozzuoli.

Dai dati resi noti dall’Osservatorio Vesuviano si evince che lo sciame sismico ha avuto una durata di circa otto ore con inizio, secondo quanto riferito dall’Ingv, alle ore 2:47 (ora locale) costituito da 15 terremoti di magnitudo compresa tra 0.8 e 1.5.

Dalle ricognizioni effettuate dalla Polizia Municipale di Pozzuoli e dai tecnici della Protezione Civile comunale non si evincono, al momento, danni e conseguenze significative

Terremoti

Avellino, sciame sismico in Irpinia

Pubblicato

il

AVELLINO – Sciame sismico registrato nell’avellinese. Si tratta due due scosse di terremoto in Irpinia, con epicentro rispettivamente a Sant’Angelo dei Lombardi e Morra De Sanctis. Si tratta del secondo evento sismico nel territorio in meno di una settimana.

I sismografi dell’Igv hanno rilevato alle 4.37 un sisma di magnitudo 2.3 della Scala Richter a 12 chilometri di profondita’ nel territorio di Sant’Angelo dei Lombardi e una successiva scossa alle 5.27 di magnitudo 2.4 ad una profondita’ di 14 chilometri nel territorio di Morra de Sanctis. Nessun danno viene segnalato a persone o cose.

Continua a leggere

Ambiente

Trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio, il 23 maggio l’evento della Regione Campania

Pubblicato

il

CAMPANIA – La Regione Campania, la città di Napoli, le Scuole, le Associazioni, presenteranno il giorno 23 maggio l’evento in onore della trentennale dalle Strage di Capaci e di via D’Amelio. L’accadimento sarà utile occasione per onorare il sacrificio di chi ha donato la vita per costruire un futuro di diritti e cittadinanza responsabile, libero da ogni forma di violenza e di sopraffazione. L’evento in Piazza Municipio sarà coordinato dalla Vicesindaca Mia Filippone e Geppino Fiorenza di AsCeDeR

Secondo quanto programmato, alle ore 9.30 vi sarà l’apertura con l’intervento musicale dell’Orchestra della SSPG Tito Livio. Di seguito la deposizione dei fiori alla Lapide e saluti istituzionali rivolti a Claudio Palomba; Prefetto di Napoli, Mario Morcone; Assessore alla Legalità e Sicurezza della Regione Campania, Gaetano Manfredi, Sindaco di Napoli. Seguiranno poi l’elenco delle delegazioni presenti, in rappresentanza della Scuola napoletana e la lettura del messaggio della Prof.ssa Maria Falcone. I delegati delle singole scuole attaccheranno ai rami dell’Albero “pensieri” e “disegni” realizzati dagli alunni .

Saranno presenti rappresentanti della Magistratura e dell’Avvocatura, delle Associazioni organizzatrici, il Questore di Napoli, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante della Polizia Municipale 

La chiusura della manifestazione avverrà alle ore 10.30 con l’intervento di Don Tonino Palmese ed esibizione dell’Orchestra della SSPG TiTo Livio.
 
Istituti partecipanti in rappresentanza della scuola napoletana: 
ICS Ristori, ICS Confalonieri, ICS Casanova Costantinopoli, ICS Foscolo Oberdan, ICS De Amicis, ICS Piscicelli, SSPG Tito Livio, Liceo Genovesi, Liceo Vittorio Emanuele, Convitto Vittorio Emanuele, ISIS Elena di Savoia, ISIS Isabella D’Este, ITIS Marie Curie, Liceo Margherita di Savoia.

Continua a leggere

Terremoti

Scossa di terremoto avvertita a Firenze, gente in strada

Pubblicato

il

Una forte scossa di terremoto è stata avvertita a Firenze ieri pomeriggio alle 17.50. Di magnitudo 3.7 secondo l’Ingv ha avuto come epicentro il territorio di Impruneta, a 4 km a sud ovest dal paese e a una profondità di 10 km. La scossa era stata preceduta da altre minori, sempre con epicentro a Impruneta di magnitudo 1.8 alle ore 17.41 e 1.1 alle ore 17.48.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante