Resta sintonizzato

Cronaca

Tragico ritrovamento in spiaggia: venditore ambulante ucciso a coltellate

Pubblicato

il

Sangue e violenza sul lungomare di Margherita di Savoia, in Puglia, dove questa notte un venditore ambulante di 40 anni, di origine tunisina, è stato trovato senza vita nei pressi della sua bancarella.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni passanti, i quali hanno subito allertato i sanitari del 118, che hanno trasportato l’uomo in elisoccorso al Policlinico Riuniti di Foggia, laddove hanno accertato che l’uomo, fosse stato colpito da due coltellate al termine di una lite.

Intanto, un uomo del posto si è presentato in caserma per costituirsi, interrogato dai carabinieri di Barletta, al lavoro per ricostruire l’accaduto e le sue possibili motivazioni.

Cronaca

Pedo pornografia online, decreti di perquisizione in 9 regioni italiane: la situazione

Pubblicato

il

Glia agenti della Polizia di Stato, sono impegnato dalle prime luci dell’alba, in una maxi operazione di contrasto alla pedo pornografia online.

In particolare, le indagini hanno consentito d’identificare i soggetti, residenti in 9 diverse regioni italiane, gravemente indiziati dei reati di detenzione e commercio di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori.

Pertanto, gli investigatori della Polizia Postale, stanno eseguendo perquisizioni in Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto e Calabria.

Continua a leggere

Cronaca

Mafia, blitz dei carabinieri contro il clan Santapaola: 30 arresti

Pubblicato

il

Blitz antimafia da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Catania, che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, nei confronti di oltre 30 indagati della cosca Santapaola-Ercolano.

In particolare, gli indagati sono accusati, a vario titolo, dei reati di associazione mafiosa e concorso esterno, estorsione, traffico di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e munizioni, oltre al concorso in trasferimento fraudolento di valori, aggravati dal metodo mafioso.

Continua a leggere

Cronaca

Choc a Melito, insegnante ucciso nel cortile della scuola: indagini in corso

Pubblicato

il

Choc a Melito, in provincia di Napoli, dove un insegnante è stato ucciso nel pomeriggio di ieri, nel cortile della scuola. Si tratta di Marcello Toscano, 64enne professore di sostegno ed ex consigliere di Mugnano dal 2015 al 2020. Lascia la moglie Rosangela Iodice, anch’essa insegnante, oltre ai due figli Ciro ed Ezia.

Ecco quanto riferisce un amico e collega della vittima, il professore Andrea Cipolletti:

” Non so cosa sia successo, ma potrebbe essere stata una nota a scatenare l’ira di qualche ragazzo o qualche genitore. Marcello, a mezzogiorno, ha chiesto a un suo collega di insegnargli a mandare la posizione tramite WhatsApp, probabilmente si sentiva in pericolo”.

Poi, aggiunge: “Lo conoscevo da più di vent’anni, abbiamo lavorato insieme diversi anni fa. Le nostre mogli insegnano insieme. È una notizia che ci lascia sgomenti. Mi ha chiamato ieri sera un suo collega, dicendo che non si trovava Marcello, era stata trovata la macchina a scuola. Il suo corpo è stato ritrovato accoltellato e pieno di sangue. Io insegno per scelta in un ambiente difficile e proprio stamattina, ho detto ai ragazzi che la scuola deve essere un luogo sicuro”.

Al momento, sono ancora da accertare dinamica e cause, anche se sul corpo del 64enne, sono state rinvenute diverse ferite d’arma da taglio, che fanno pensare ad un accoltellamento.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante