Resta sintonizzato

Giugliano

Grave incidente a Giugliano: ragazzo in codice rosso

Pubblicato

il

Un altro grave incidente è avvenuto stasera a Giugliano. Per cause ancora da accertare un centauro alla guida di una motocicletta si è scontrata con un’auto in via Oasi del Sacro cuore.  Il giovane è rimasto ferito a terra a causa di gravi contusioni. Immediatamente sono partiti i soccorsi che hanno trasporto il ferito in ospedale per le cure del caso. Sul posto la polizia municipale per I rilievi.

Dalle indagini effettuate pare che la vettura abbia travolto il ragazzo in sella allo scooter. Il conducente della vettura inizialmente è scappato poi è tornato indietro.  Il ragazzo è stato portato al Cardarelli in codice rosso.

Attualità

Maltempo a Giugliano, Pirozzi: ” Numerosi uomini impiegati su tutto il territorio. Decine di interventi hanno permesso di rimuovere tutte le criticità segnalate”

Pubblicato

il

GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA) – Le precipitazioni che hanno interessato l’intera Regione Campania hanno conseguito al manifestarsi di numerosi disagi per i cittadini. A Giugliano sono stati posti in essere interventi capillari coordinati dal sindaco del comune Nicola Pirozzi e dal dirigente del settore idrico, fognario e manutentivo Domenico D’Alterio per scongiurare la verifica di ulteriori e gravi problematiche.

La minaccia nel comune di Giugliano riguarda soprattutto gli allagamenti a causa del quali la pressione troppo forte sul sistema fognario ha visto saltare diversi pozzetti, alberi caduti per il vento, energia elettrica interrotta in diversi punti della città. “A tutto questo si è fatto fronte con numerosi uomini impiegati su tutto il territorio che hanno lavorato duramente per ripristinare lo stato delle cose. Decine di interventi che hanno permesso di rimuovere tutte le criticità segnalate – commenta il sindaco Pirozzi – fatta eccezione per quella parte di zona costiera dove l’atavico problema dell’ assenza di fognature ha reso impossibile per tanti nostri concittadini anche uscire di casa per andare a votare. Giovedì in consiglio comunale voteremo l’ attuazione del progetto Sogesid per la realizzazione delle fogne sulle vie Nullo, Grotta dell’ Olmo e Madonna del Pantano affinché quella parte di città possa finalmente ritrovare vivibilità.

Nel mentre è stata decisa la chiusura degli istituti didattici per la giornata di domani 26 settembre, con ordinanza numero 179 . “Voglio ringraziare – prosegue il sindaco – il dirigente, la polizia locale e tutti gli impiegati comunali e delle ditte di manutenzione che da stamattina non si sono risparmiati per porre rimedio ai danni causati dal maltempo – prosegue il primo cittadino -, so che l’attenzione dovrà sempre restare alta e che c’è ancora molto da fare, problemi ultradecennali non possono risolversi in un solo giorno, ma ogni singolo giorno può essere importante per migliorare la nostra città. Il mio impegno, in tal senso, non verrà mai meno.

Continua a leggere

campania

Giugliano e Qualiano: Controlli dei carabinieri in tutela dei lavoratori e dei consumatori

Pubblicato

il

Operazione a largo raggio per i Carabinieri della compagnia di Giugliano che nella grande città a nord di Napoli e a Qualiano hanno effettuato un servizio volto al controllo delle attività commerciali, delle aziende e dei cantieri presenti sul territorio. Obiettivi la tutela del lavoratore e del consumatore.

A Qualiano i militari della locale stazione insieme a quelli del Nas di Napoli hanno controllato diversi bar e in 3 di questi hanno riscontrato violazioni sulle norme igienico-sanitarie. Nel primo bar – che è stato chiuso – i carabinieri hanno constatato che gli interventi di pulizia sanitaria non erano stati eseguiti e che i bagni non erano utilizzabili. Per l’imprenditore anche la sanzione di mille euro. Nella seconda attività, invece, stessa contestazione per quanto riguarda le pulizie sanitarie e anche una sanzione per l’inesistenza del manuale autocontrollo hccp per una multa complessiva da 3mila euro. Nel terzo bar, infine, stessa contestazione e stesso importo di 3mila euro per la proprietaria.

A Giugliano in Campania i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli del Nil di Napoli hanno sospeso le attività in un cantiere edile di via Assisi. I militari hanno controllato i 5 lavoratori presenti e di questi 4 erano in nero. 2 dei 4 percepivano anche il reddito di cittadinanza. Per l’imprenditore una denuncia a piede libero e sanzioni civili e penali per un importo complessivo di 37.500 euro.

Continua a leggere

campania

Giugliano. Evade a novembre e si rende irreperibile, trovato dai Carabinieri in un residence.

Pubblicato

il

Era irreperibile da quando, nel novembre del 2021, era evaso dalla misura degli arresti domiciliari cui era sottoposto ma i Carabinieri della compagnia di Pozzuoli non hanno mai smesso di cercarlo e questa mattina alle 6 lo hanno arrestato. A finire in manette il 32enne del rione Traiano Arturo Equabile. L’uomo era evaso dagli arresti domiciliari e la Corte di Appello di Napoli aveva emesso poco dopo un provvedimento definitivo nei suoi confronti per associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.

Da quasi un anno i Carabinieri lo stavano cercando con diversi appostamenti e pedinamenti alla sua compagna e questa mattina, poco prima del miracolo di San Gennaro, sono scattate le manette. Il covo è stato individuato all’interno del residence Village a Giugliano in Campania dove l’uomo risiedeva sotto falso nome.

Arrestata anche la compagna del latitante, una 32enne incensurata puteolana. Risponderà del reato di procurata inosservanza di pena. Per gli arrestati ora due destini diversi. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Secondigliano dove dovrà scontare 2 anni, 5 mesi e 14 giorni di pena mentre la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. Durante l’operazione i Carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato nell’auto che il 32enne utilizzava per spostarsi una pistola scacciacani e due caschi da moto.

Continua a leggere

Popolari

Copyright © 2020 Minformo - Testata giornalistica reg. 20/2016 Tribunale Napoli Nord - Direttore Responsabile Mario Abenante