ACERRA – Con la copertura del 15% i giochi ad Acerra sono già fatti, infatti si è registrata una vittoria eclatante del sindaco uscente Raffaele Lettieri, il risultato ovviamente non esce incolume da critiche e avvenimenti poco chiari, è quello che denuncia la candidata sindaca del Movimento 5 stelle che ribadisce che purtroppo, il fenomeno scambio di voto è ancora presente sul territorio acerrano, visto che alcuni rappresentanti di lista del Movimento, nella giornata di oggi hanno denunciato vari casi di scambio di voto. Un’altra anomalia che si registra ad Acerra sono le strane dimissioni avute da alcuni presidenti di seggio che ha visto i posti vacanti nei seggi colmarsi con la nomina diretta da parte del sindaco uscente Lettieri.

Oltre tutto Lettieri appena spogliato il 15% delle schede elettorali ha fatto registrare il 63% dei consensi, seguito dalla coalizione di Paola Montesarchio ferma al 22% seguita dalla candidata grillina Carmela Auriemma al 7% che conquista la meta del consigliere di minoranza, seguita a ruota da Tommaso Esposito al 5% ed infine Raffaele Barbato e Attilio Panagrosso.

Rispondi