Quello che avrà inizio da domani, sabato 26 settembre, sarà un weekend del tutto autunnale, caratterizzato da burrasche, nubifragi e freddo.

L’intensa perturbazione colpirà soprattutto le regioni centrali tirreniche, la Campania e la Calabria. Sabato un vortice ciclonico avvolgerà la penisola italiana e domenica le cose non miglioreranno.

Come indica Meteo.it, quest’ultimo weekend di settembre sarà segnato dalla prima severa ondata di maltempo di stampo autunnale sull’Italia.

La perturbazione attualmente in transito sulla Penisola, attraverserà le regioni meridionali nelle prime ore di sabato e abbandonerà successivamente il nostro Paese, seguita da una tempestosa e fredda corrente nord-occidentale, responsabile di un marcato calo delle temperature, raffiche di vento oltre i 100 Km/h e mari fino a grossi.

Il calo termico potrà essere anche superiore ai 10 gradi rispetto ai valori di venerdì, mentre sulle Alpi arriva la prima neve della stagione anche sotto i 1500 metri.

Al mattino, sabato 26 settembre, nuvolosita’ variabile con rovesci e temporali sparsi sulla Campania. Temperature minime in calo. Nel pomeriggio nuvolosita’ variabile. Temperature massime in diminuzione. Venti tesi e mari agitati.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.