Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, nella consueta diretta social del venerdì pomeriggio, ha preparato i cittadini ad un rinvio della riapertura delle scuole:

Abbiamo approvato un’ordinanza che prevede la possibilità di riapertura degli asili e delle prime elementari il 24 novembre, ma abbiamo subordinato questa eventuale apertura a un accertamento epidemiologico. È possibile, forse probabile, che non si riapra quando abbiamo previsto di aprire. In questo momento abbiamo un’ondata di richieste per non aprire, i genitori sono sinceramente preoccupati.

La riapertura per il 24 era una previsione ma non apriremo nulla se non avremo sicurezza dal punto di vista epidemiologico. Mica abbiamo voluto scherzare in questo mese.

Abbiamo scelto la linea del rigore e della tutela della salute dei bambini e delle loro famiglie e continueremo a mantenere questa linea“.

Con ogni probabilità dunque le scuole non riapriranno il 24 Novembre. Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare la decisione definitiva, che spetta all’Unità di Crisi, chiamata a valutare i dati dello screening. A spingere per la chiusura sono soprattutto i medici pediatri e alcuni sindaci, che hanno già provveduto a prorogare la chiusura fino al 29 Novembre.

L’Anci Campania, tramite il presidente Carlo Marino, ha chiesto al Presidente De Luca di rinviare la riapertura, prorogando la chiusura fino al 6 Dicembre in modo da poter completare gli screening sanitari e riaprire in sicurezza le scuole mercoledì 9 Dicembre.

LASCIA UN COMMENTO

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.